Home Calcio Eccellenza 24^ – Vincono Arconatese e Verbano, bene anche il Busto 81. Union Villa Cassano ko

Eccellenza 24^ – Vincono Arconatese e Verbano, bene anche il Busto 81. Union Villa Cassano ko

0
Eccellenza 24^ – Vincono Arconatese e Verbano, bene anche il Busto 81. Union Villa Cassano ko

CASSANO – Finisce con l’inattesa vittoria del fanalino di coda Vittuone sul campo del Cassano. La formazione di Cabiati costruisce il successo nel primo tempo nel quale approfitta di un irriconoscibile Cassano per segnare con Chiodini. Nella ripresa gli ospiti controllano con qualche affanno la generosa, ma confusa reazione dei padroni di casa.

Union CassanoPRIMO TEMPO – Un Cassano brutto e spento chiude il primo tempo in meritato svantaggio. Sono gli ospiti controllare il match fin dalle prime battute, esercitando un maggiore possesso palla e senza rischiare mai niente in difesa. Gli uomini di Barban giocano a ritmi bassi, la palla circola lentamente e si vede poco movimento negli spazi. Al 15’, dopo aver già collezionato tre calcio d’angolo, passa in vantaggio il Vittuone: punizione della trequarti, mischia in area risolta da Chiodini con una bella mezza rovesciata che lascia senza scampo Seitaj. La difesa di casa non è esente da colpe. Il Cassano fatica a imbastire una reazione e al 20’ sono ancora gli ospiti a farsi pericolosi con un rasoterra dal limite di Chiodini che si spegne sul fondo. Al 25’ finalmente si vedono gli uomini di Barban in quello che rimarrà l’unico sussulto del primo tempo. Spettacolare triangolazione al volo di prima intenzione tra Fusco, Colombo e Kate, con conclusione di quest’ultimo e sfera alta di poco. Nelle battute finali della prima frazione sono ancora gli ospiti con Ghidoli ad affacciarsi pericolosamente in area, ma la conclusione sottomisura del numero dieci biancorosso è contrastata da Bivio.

VittuoneSECONDO TEMPO – La ripresa inizia senza cambi. Alla prima azione il Vittuone reclama un rigore per un’entrata in scivolata di Lombardo su Chiodini, ma il direttore di gara lascia correre tra le proteste degli ospiti. Il Cassano prova a invertire le sorti dell’incontro alzando i ritmi del gioco. La pressione dei verdi di casa produce qualche calcio d’angolo e una punizione dal limite calciata sulla barriera da Comani. Il Vittuone soffre, si rintana nella propria metà campo, ma non sbanda e non rinuncia a pungere di rimessa. Al 10’ Barban alza il tasso offensivo dei suoi sostituendo Di Dio con Bianchi. Il neo entrato si piazza al centro dell’attacco insieme a Colombo. Al 20’ tiro da oltre 30 metri di Ghidoli che termina di poco sopra la traversa con Seitaj pietrificato. Passa un minuto e Cabiati risponde a Barban inserendo un esterno difensivo, Picone, per Chiodini, autore della rete e di una prova generosa. Al 28’ un errato anticipo di Benardi permette di innescare Colombo che si invola verso la porta e una volta entrato in area serve all’indietro l’accorrente Nocciola che da ottima posizione colpisce debolmente di interno destro permettendo a Rossi l’agevole presa. Dopo un minuto, Colombo di testa manda alta la sfera di poco su traversone dalla sinistra. I padroni di casa spingono con generosità, ma il Vittuone si chiude sempre con ordine e al 40’ con Gibellini impegna Seitaj a termine di un veloce contropiede.  Nelle fasi concitate del finale Bianchi spintona a gioco fermo Bongiasca e guadagna anzitempo gli spogliatoi. A nulla valgono gli ultimi lunghi lanci ai quali si affida l’undici di casa, la partita termina con il successo degli ospiti.

I MIGLIORI IN CAMPO
Colombo (Cassano) 6.5
: “si smarca sempre con tocchi e sponde è l’uomo più pericoloso dell’undici di casa”
Ghidoli (Vittuone) 6.5: “un mancino potentissimo che propone in più di una occasione con conclusioni dalla lunga distanza, in mezzo a una prova generosa e al servizio della squadra”

I COMMENTI
Mister Barban (Cassano):
“Abbiamo creato troppo poco e preso un gol a difesa schierata. Dobbiamo cambiare velocemente mentalità”
Mister Cabiati (Vittuone): “Il mio rientro dopo dieci giornate non poteva andare meglio?.

IL TABELLINO
CASSANO-VITTUONE
0-1  (0-1)
Cassano
: Seitaj 6, Lombardo 6, Brivio 6, De Dionigi 6, Di Lauro 5.5, Comani 6.5, Colombo M. 6.5, Di Dio 6 (dal 9’ st Bianchi 6), Fusco 5.5 (dal 32’ st Shala sv), Nocciola 5.5, Kate 5.5 (dal 26’ st Leone 6). A disposizione: Ndiaye,  Sansonetti, Barni, Colombo E. . All. Barban.
Vittuone
: Rossi 6.5, Becchi 6.5, Fulciniti 6, Bongiasca 6.5, Longo 6, Benardi 6.5, Turconi 6,  Salmoiraghi 6 (dal 39’ st Pepe sv), Gibellini 6.5, Ghidoli 6.5, Chiodini 6.5 (dal 21’ st Picone 6). A disposizione: Baltimora, Parrello,  Colombo, Corda, Bianchi . All.: Cabiati.
Arbitro:
  Andrei Nistor di Lomellina.
Marcatori:  pt:15’ Chiodini (V).
Note: Spettatori 120 circa. Ammoniti: Becchin(V); Bianchi (C), Brivio (C). Espulsi: Bianchi (C). Angoli: 5-5. Recupero: 1+3

Inviato Marco Gasparotto

Le altre partite

SESTESE-ACCADEMIA PAVESE 0-0 (giocata ieri)

VERBANO– LOMELLINA 3-0 (1-0)
Verbano
: Spadavecchia, Scarcella, Napoli, Dal Santo, Bratto, Sorrentino, Verde F. (23 st Beghi), Rasini, Licciardello (36’ st Caliman), Caputo (32’ st Lunardon), Amelotti. A disposizione: Papaluca, Scurati, Beghi, Lunardon, Bensch, Talarita, Caliman. All. Celestini.
Lomellina: Lorenzon, Gonella, Plado, Cartasegna, Eugenio (17′ st Versuaro), Morabito (1′ st Pellicani), Bamba, Kolaj, Berberi (36′ st Amello), Giordano, Buscaglia. A disposizione: Benabid, Sala, Fiore, Versuaro, Amello, Dodaj, Pellicani. All. Civeriati.
Arbitro: Djurdjevic di Trieste.
Marcatori: pt: 5’ Verde F. (V); st: 4′ Bratto (V), 7’ Licciardello (V).
Tutto facile per il Verbano che si impone con un sonoro 3-0. Al 5′ Verde si accentra dalla destra e fa partire un sinistro a giro angolato che supera il portiere. A inizio ripresa, su punizione calciata da Amelotti, Bratto salta più alto di tutti e insacca di testa. Poco dopo Licciardello libero a centro area calcia di sinistro e realizza il 3-0.

BUSTO 81 – TREZZANO 3-1 (1-0)
Busto 81: Heinzl, Manuzzato(19´st Soldi), Coppola, De Spa, Broggini, Martegani, Baglio, Moroni, Aloe (38´ Senesi – 45´st Di Simone), Casorati, Caon. A disposizione: Rossi, Gheller, Crivelli. All. Tricarico.
Trezzano: Bunt, Allegretti, Torrisi, Monetti, Contini, Iiritano, Filadelfia, Cataldo, Maragno (31´st Ruberto), Checchi, Ravasi(1´st Cifarelli). A disposizione: Moro, Dolce, Puggioni, Romano, Genovese. All. Rossi.
Arbitro: Vailati di Crema.
Marcatori: 11´ Aloe (B); st: 4´Iiritano (T), 25´e 36′ Senesi (B).
Note – Espulso Broggini al 65´ per doppia ammonizione.
Il Busto va in vantaggio all´11´ con una palla filtrante con Aloe bravo a evitare la trappola del fuorigioco incuneandosi nella nostra difesa e infilando Bunt in uscita con un tocco sotto. Il Trezzano risponde a inizio ripresa quando Checchi serve palla a Iiritano sulla destra che indisturbato fa ancora qualche passo prima di battere di destro dai 20 metri, palo interno e rete.
Il Busto 81 rimane in 10 per l´espulsione di Broggini, ma nonostante l’inferiorità numerica arriva il 2-1 con Senesi che arriva davanti a Bunt e piazza in diagonale. Nel finale arriva la terza rete dei padroni di casa: una palla a centro area non controllata da Torrisi mette il Busto in condizione di recuperarla dall´esterno con tutta calma può fornire l´assist a Senesi che realizza a porta vuota.

ATLETICO SANGIULIANO-SANCOLOMBANO 0-0
Atletico San Giuliano:
Valsecchi, Caimi, Fondrini S., Brandi, Dragoni, Fondrini D., Pignatiello (8´ st Volpi), Merafina (27´ st Venturiero), Marchetti, Cannistrà, De Filippis. A disposizione: Boscolo, Mastrototaro, Raimondi, Carluccio, Mattiolo. All.: El Sheikh
Sancolombano: Ziglioli, Giavardi, Ioance, Azzaro (19´ st Geamanu), Tacchinardi, Dorigo, Goretti (44´ st Ricotti), Milani, Cospito, Ingribelli, Fogu (15´ st Squintani). A disposizione: Lacchini, Pernatsch, Vidali, Roveda. All.: Tassi.
Arbitro:
Luca Foresti di Bergamo.
Note – Espulsi: mister Tassi al 28´ st, Marchetti (A) al 30´ st.
Finisce senza reti a Sesto Ulteriano tra Atletico Sangiuliano e Sancolombano. Primo tempo con azulgrana pericolosi due volte con due conclusioni di Goretti e altrettante parate di Valsecchi. Nella ripresa allontanato mister Tassi al 28´ ed espulso il locale Marchetti al 30´. Occasionissima per Squintani al 38´ ma il suo tiro davanti a Valsecchi finisce a lato.

FENEGRO’-ARCONATESE 1-2 (1-0)
Fenegrò: Boari, Bressi, Castroflorio, Sow, Favero, Bello, Scavone (76’ Corti), Borgoni (85’ Menga), Fioroni, Schiavano, Schinetti (1’ st Marrapodi). A disposizione: Bianchi, Di Stefano, Sanfilippo, Evola. All. Pilia.
Arconatese: Ghirardelli, Dell’Aera, Vavassori, Bianchi, Volpini, Borghese, Appella, Balacchi, Guarda, Di Gennaro (85’ st Rampinini), Ferré. A disposizione: Rogora, Locatelli, Spadaccino, giordano, Moriggi, Pisoni. All. Livieri (squalificato).
Arbitro: Marra di Mantova.
Marcatori: pt: 23’ Bello (F), 40’ Bianchi (A); st: 13’ Guarda (A).
Vittoria in rimonta per la capolista Arconatese. Il Fenegrò passa in vantaggio con il gol di testa di Bello su punizione di Schinetti; al 40’ Bianchi pareggia da pochi passi dalla porta. La rete della vittoria è di Guarda che nella ripresa raccoglie il cross di Dell’Area e, tutto solo, trafigge Boari per il 2-1 finale.

BRERA-PAVIA 1-3 (1-2)
Brera: Chacra, Fronda, Carta, Audino (52′ Necchi), Ranieri, Borromeo, Cosmai, Bianchi (67′ Papangelo), Cataldi, Lossani, Daghetti (76′ Bonfieni). A disposizione: Cavioni, Balogou, Khomeri, De Nguijdjol. All. Mazza
Pavia: Pantaleo, Simoncini (68′ Losi), Russo, Troiano, Severino, Focacci, Coviello, Rescio, Chiaria (85′ Bertocchi), Mangiarotti, Franchini (76′ Serafnini). A disposizione: Scaffia, Pierini, Carollo, Mazzini. All. Bullio
Arbitro: Volta di Brescia.
Marcatori: pt: 1′ Chiaria (P), 3′ Cataldi (P), 38′ Fogacci (B); st: 8′ Chiaria (P).
Il Pavia si impone con un tris sul campo del Brera. Chiaria apre e chiude le marcature sbloccando la partita al primo minuto. L’avvio del Brera è choc perché dopo 2′ arriva il raddoppio di Cataldi. Al 38′ Fogacci accorcia le distanze, ma nella ripresa Chieria chiude il match sul 3-1.

ARDOR LAZZATE-CALVAIRATE 2-0 (1-0)
Ardor Lazzate: Mauri, Pozzobon, Borlina, Cicola, Bernello, Sala, Passoni, Galli N, Iacovelli (82′ Galli S), Carrafiello (86′ Marzorati), Proserpio (81′ Giglio). A disposizione: Del Gaudio, Cassina, Buccini, Ferrario. All: Ciampi
Calvairate: Ceraldi, Martignoni, Binda, Zanettini, Visigalli, Manzoni, Corona, Cancelosi (st 10’ Corti), Gentile, Cecere (st 25’ Sarina), Zappettini (st 35’ Montanari). A disposizione: Casanova, Barazzetta, Sow, Cisa. All: Nichetti
Arbitro: Pezzopane di L’Aquila
Marcatori: pt 1’ Cicola (A); st 20’ Giglio (A)
L’Ardor Lazzate supera il Calvairate con un gol per tempo: pronti-via e i padroni di casa passano con un tiro da oltre 30 metri di Cicola; nella ripresa, Giglio in tap-in segna il 2-0.

RISULTATI E CLASSIFICA

Inviata Elisa Cascioli