La Questura ha vietato la trasferta ai tifosi i Varese che hanno voluto salutare la squadra alla partenza per Desio dal PALA2A. Come era successo in occasione della gara di andata a Varese, allora furono gli Arditi, anche al PalaDesio solidarietà della frangia più estrema del tifo canturino, gli Eagles, che per 5′ non hanno tifato ma solo esposto due striscioni: “Vogliamo il tifo vero non quello del Ministero” e “Trasferte libere!!!”. Dopo una serie di cori contro l’Osservatorio e a inneggiare la libertà per gli ultras, la magia è finita e i cori contro Varese sono tornati e creare la vera atmosfera ‘derby’.

[email protected]

LA PARTITA