Con due nette affermazioni sull’Armata Brancaleone di Varese le South Tyrol Eagles chiudono a punteggio pieno la regular season del Campionato Italiano 2016/2017 aggiudicandosi la Coppa Italia.
Supremazia altoatesina in entrambi i match disputati nel weekend con due risultati rispettivamente di 9-0 e 8-3 che fotografano bene l’andamento delle partite, anche se bisogna sottolineare che i lombardi erano privi del portiere titolare Santino Stillitano.

Nella prima gara disputata nel rinnovato stadio di Ora in provincia di Bolzano, adattato alle esigenze della disciplina dello sledge, le Aquile bolzanine si portano in vantaggio nella prima frazione di gioco con il veterano Werner Winkler autore di una doppietta, raddoppiando con il giovane nazionale Christoph Depaoli, anch’esso autore di una doppietta così come l’altro giovane nazionale Nils Larch e Florian Planker. Segnatura pure per l’ottimo Alex Enderle che dimostra così di essersi inserito perfettamente negli schemi degli altoatesini.
Al termine della partita alla presenza del Consigliere Federale Luigi Alverà e del Sindaco di Ora Roland Pichler hanno consegnato sul campo la Coppa Italia alle South Tyrol Eagles.

Il secondo incontro, domenica mattina, si è giocato questa volta ad Egna. La partita è stata per 8-3 dagli altoatesini ma con i varesotti più determinati ed attenti in campo. Le aquile si portano sul 2-0 al termine del primo tempo con segnature di Larch e Winkler, ma l’Armata reagisce bene ed accorcia le distanze con Roberto Radice su assist di Andreoni e Igor Stella (saranno 3 gli assist di Stella nell’incontro). Di nuovo Aquile in rete ancora con Larch, Kerschbaumer (altro nuovo innesto degli altoatesini) e Planker. Terzo tempo di marca altoatesina con le segnature del solito Planker,Torella e la giovanissima speranza Matteo Remotti. Infine, le due segnature dei varesini firmate Marco Re Calegari ed Alessandro Andreoni.

[email protected]