Home Pallacanestro Varese Difesa attenta e un Johnson ispirato: ecco come Varese ha battuto Pistoia

Difesa attenta e un Johnson ispirato: ecco come Varese ha battuto Pistoia

0
Difesa attenta e un Johnson ispirato: ecco come Varese ha battuto Pistoia

Varese batte Pistoia a Masnago al termine di una partita non bella, piena di errori, dove le difese hanno avuto la meglio sugli attacchi, che sono stati spesso imprecisi nell’esecuzione degli schemi e nella precisione al tiro. Era però fondamentale vincere, per evitare di perdere punti su Pesaro e Cremona, entrambe vincenti rispettivamente contro Sassari e Venezia, e così è stato, ottenendo la seconda vittoria nelle ultime quattro partite di campionato.

L’Openjobmetis è stata brava a sfruttare la giornata no di alcuni tra i maggiori interpreti offensivi di Pistoia (Petteway e Boothe su tutti), proponendo una difesa aggressiva, con l’intento di non far ragionare Ronald Moore, cervello della formazione toscana: raddoppiando spesso e volentieri sui pick and roll (con Kangur e Anosike più che discreti nei loro blitz) e passando dietro ai blocchi sulla palla, la difesa biancorossa ha concesso al playmaker di Philadelphia sì 21 punti (frutto anche del 55% da 3, quando in stagione viaggia con il 49%), ma non gli ha permesso di innescare le bocche da fuoco dell’attacco di Pistoia: Moore all’intervallo aveva smazzato un solo assist, chiuderà con 4, ben al di sotto della sua media stagionale.

Una adeguata gestione tattica, questa, segno sia del tempo a disposizione (due settimane, causa Coppa Italia) per preparare la partita, sia della volontà del roster varesino di impegnarsi in difesa: ieri sera si è visto un Christian Eyenga non perfetto in attacco, ma assolutamente condizionante in difesa, dove, oltre a rifilare 3 spettacolari stoppate, non ha mai abbassato la concentrazione, tenendo Petteway (miglior marcatore della stagione di Pistoia) a soli 6 punti.
In attacco, invece, il mattatore della serata è stato sicuramente Dominique Johnson, che con 23 punti ha messo in mostra tutto il suo repertorio offensivo, realizzando in uscita dai blocchi, sul pick and roll, sugli scarichi e schiacciando in contropiede.

Varese, ora, si prepara alla sfida di domenica in terra irpina, dove affronterà la Sidigas Avellino, impegnata mercoledì sera nei playoff di Champions League contro Venezia.

Marco Mastrorilli