Dalla salvezza ai playoff: UYBA e Monza di nuovo contro

0
11

Un giorno sì e un giorno no: è questo il ritornello di questa settimana in casa UYBA. Le farfalle, infatti, questa sera alle ore 20.30 sono di nuovo in campo, dopo esserlo stato anche l’altro ieri e tornare sul taraflex anche dopodomani e lunedì 3 aprile.
Rispetto a martedì sera a Cremona, oggi la competizione sulla quale Stufi e compagne dovranno stare concentrate è cambiata: se due giorni fa Busto Arsizio è andata a vincere 3-0 in casa della Pomì Casalmaggiore nell’andata della semifinale di Coppa Cev (ritorno sabato 1° aprile ore 20.30 al Palayamamay), stasera le biancorosse sono di scena al PalaIper di Monza per sfidare il Saugella Team Monza nella gara di andata degli ottavi dei playoff scudetto, quelli che darebbero l’accesso al tabellone principale della volata al tricolore e che, in caso di passaggio del turno contro le brianzole, spalancherebbero la porta alla UYBA ad un altro confronto con la Pomì Casalmaggiore nei quarti di finale.
Il ritorno è previsto al Palayamamay lunedì 3 aprile alle ore 20.30 e la società di casa ha già reso nota l’iniziativa che consente l’ingresso gratuito nel palazzetto per assistere alla partita a tutti i tifosi.

QUI UYBA – Il successo, importantissimo e altrettanto netto (0-3), a Cremona sul campo della Pomì Casalmaggiore ha galvanizzato l’ambiente bustocco. In tre giorni la UYBA ha regolato, dopo Novara sabato sera, anche le campionesse d’Europa in carica, portandosi a casa un considerevole vantaggio da gestire al meglio nel match di ritorno che varrà la qualificazione alla finale di Coppa Cev.
Il momento è a dir poco favorevole alle farfalle, che sembrano essersi lasciate alle spalle le difficoltà di gioco e anche mentali evidenziate fino ad una decina di giorni fa. Precisamente, fino alla trasferta (compresa) al PalaIper di Monza della penultima giornata di regular season quando, avanti di 2 set, si erano sbriciolate sotto ai colpi delle brianzole che hanno lottato fino alla fine per strappare punti fondamentali in ottica salvezza. La sensazione è che quella UYBA di 10 giorni fa non sia questa UYBA di oggi, ma la squadra ha abituato a voli pindarici e a repentine quanto brusche cadute; la prudenza e la calma sono quindi d’obbligo e anche le giocatrici sono consce di questo. Ma, se Martinez, Stufi, Diouf e anche tutte le altre riusciranno a mantenere alto il livello di rendimento anche nel doppio confronto con Monza, i quarti di finale saranno decisamente alla portata delle biancorosse.
Coach Mencarelli dovrebbe confermare la formazione composta da una Signorile in grande crescita in regia, Diouf opposto, Berti e Stufi al centro, Martinez e Fiorin in banda e Spirito dovrebbe tornare titolare al posto di Witkowska.

QUI MONZA – A quasi un anno di distanza dalla prima storica promozione in A1, il Saugella Team Monza ha ottenuto sabato scorso la matematica salvezza nel massimo campionato femminile. La rincorsa verso il mantenimento della categoria è stata lunga, in salita e la formazione di coach Davide Delmati è arrivata al traguardo all’ultima giornata e con un po’ di fiatone avendo la meglio sulla Metalleghe Montichiari. Dopo la vittoria nello scontro diretto in casa di Montichiari datata 15 gennaio, infatti, il Saugella Team Monza nelle successive 8 partite del girone di ritorno ha conquistato soltanto 5 punti (sanguinoso il ko interno contro Bolzano di domenica 12 marzo), frutto dell’acuto esterno a Modena e delle due sconfitte interne al tie-break contro Scandicci e Bergamo. Montichiari, invece, nello stesso arco di tempo ha conquistato 1o punti e ha recuperato lo svantaggio che, a due turni dal termine del campionato, si è annullato completamente.
A fare la differenza per Monza è stato il successo in rimonta (da 0-2 a 3-2) contro la UYBA di domenica 19 marzo; quei due punti, strappati con le unghie e con i denti, insieme agli altri due presi nel 3-2 esterno al Centro Pavesi di Milano contro il Club Italia sabato, hanno portato la società brianzola a festeggiare la salvezza e a condannare la Metalleghe Montichiari.
Proprio come due settimane fa, Monza dovrebbe presentarsi di fronte alla UYBA con il sestetto formato dalla regista Dall’Igna, Tomsia opposto, al centro Aelbrecht e Candi, Begic ed Eckerman in banda e Arcangeli libero. Ma, come allora, Delmati potrebbe pescare qualche jolly dalla panchina come Balboni, Devetag e Nicoletti.

 

Saugella Team Monza – Unet Yamamay Busto Arsizio
Saugella Team Monza: 3 Arcangeli (L), 5 Balboni, 6 Tomsia, 7 Devetag, 8 Candi, 9 Aelbrecht, 10 Begin, 11 Lussana (L), 13 Dall’Igna, 15 Nicoletti, 16 Segura, 17 Bezarevic, 18 Eckerman. All. Delmati, 2° Keller.
Unet Yamamay Busto Arsizio: 2 Stufi, 3 Signorile, 4 Cialfi, 5 Spirito, 6 Fiorin, 7 Witkowska (L), 8 Martinez, 11 Vasilantonaki, 13 Diouf, 14 Moneta, 15 Berti, 16 Negretti, 17 Pisani. All. Mencarelli, 2° Musso.
Arbitri: Venturi – Cerra

 

IL PROGRAMMA DEGLI OTTAVI DI FINALE
GARE DI ANDATA
Giovedì 30 marzo, ore 20.30
Saugella Team Monza – Unet Yamamay Busto Arsizio
Il Bisonte Firenze – Sudtirol Bolzano

GARE DI RITORNO
Lunedì 3 aprile, ore 20.30 

Unet Yamamay Busto Arsizio – Saugella Team Monza
Sudtirol Bolzano – Il Bisonte Firenze

IL TABELLONE DEI PLAY OFF SCUDETTO
(1) Imoco Volley Conegliano – (8) Sudtirol Bolzano / (9) Il Bisonte Firenze
(4) Foppapedretti Bergamo – (5) Liu Jo Nordmeccanica Modena
(2) Pomì Casalmaggiore – (7) Unet Yamamay Busto Arsizio / (10) Saugella Team Monza
(3) Igor Gorgonzola Novara – (6) Savino Del Bene Scandicci

Laura Paganini
(foto Gabriele Alemani http://www.volleybusto.com)