A sole quattro settimane dall’ultima fatica, il Vharese torna in cabina di regia per un nuovo appuntamento targato Fisdir (Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali).
Dopo i Campionati lombardi di nuoto promozionale disputati a Varese, ecco il tradizionale Meeting regionale di Sesto Calende. La nona edizione dell’evento denominato “Con il Vharese si nuota” è in cartellone domenica 9 aprile al Centro Sportivo Wave.

I numeri sono da record: si confronteranno 197 atleti, portacolori di 15 società. In sostanza, ci sarà tutto il movimento lombardo ad eccezione di un solo club. Gli agonisti saranno 102, mentre per il livello promozionale si esibiranno 95 ragazzi. La sfida sarà valida per il circuito regionale Nord Cup. In pole position per aggiudicarsi la tappa c’è la Volalto di Carate Brianza, che sarà anche il team più numeroso con le sue 23 unità. Ma la concorrenza è agguerrita.

I padroni di casa, quarti nelle ultime due edizioni, non pensano di poter ripetere tali exploit. “Saremo in gara con soli 13 nuotatori, per cui non potremo ‘fare classifica’ – spiega il responsabile Sergio Finazzi -. Le nostre energie si concentreranno sul fronte organizzativo. Al nono anno, la squadra è rodata e ritengo sia in grado di gestire al meglio questi numeri così importanti. I nostri volontari mostreranno ancora una volta il loro valore”. In acqua, però, sono particolarmente attese le performance delle ormai celebri staffette biancorosse. Saranno all’opera la 4×50 stile e la 4×50 mista maschili.
Il ritrovo è in programma alle ore 13, mentre le batterie scatteranno alle 14. Premiazioni intorno alle 18.30.

[email protected]