Home Basket Cimberio H.S., contro Sassari i due punti della tranquillità

Cimberio H.S., contro Sassari i due punti della tranquillità

0
Cimberio H.S., contro Sassari i due punti della tranquillità

La Cimberio Handicap Sport domani ha la possibilità di chiudere in maniera pressoché definitiva la pratica che riguarda la salvezza. La squadra guidata da Emanuele Pruneri lo potrà fare battendo il Banco di Sardegna Sassari nella partita in programma con inizio alle ore 17 alla palestra del Campus dell’Insubria, in via Monte Generoso a Varese (l’ingresso è come sempre gratuito).

La vittoria colta a Bergamo sabato scorso ha consentito ai varesini quanto meno di ipotecare il terz’ultimo posto in classifica, lasciandosi alle spalle sia gli stessi bergamaschi sia i sardi ultimi in graduatoria con un solo successo all’attivo (conquistato ai primi di dicembre proprio ai danni del Montello). Ora però è necessario completare l’opera, anche perchè uno scivolone avrebbe effetti devastanti per motivi facilmente intuibili.

Battere il Banco di Sardegna non è certo operazione impossibile ma neppure scontata: se è vero che i sardi hanno sinora vinto una sola volta, in diverse altre occasioni si sono arresi con onore all’avversario di turno, chiudendo con passivi contenuti, nell’ordine della decina di lunghezze. La stessa Cimberio, nella gara di andata, si impose per 62-51, conquistando un buon margine già nelle battute iniziali per poi controllare e gestire la situazione senza troppi affanni.
La stessa cosa capitan Roncari e gli altri dovranno fare sabato: aggredire immediatamente gli avversari e far loro comprendere, sin dalle primissime fasi di gioco, che per nulla al mondo potrebbero conquistare i due punti in palio.

Una volta sistemata la pratica che riguarda la salvezza, la Cimberio Handicap Sport potrà pensare alla trasferta in Germania per il girone di qualificazione ai quarti di finale di Champions Cup (o di altre due competizioni europee) in programma nel successivo week end (si giocherà a Elxleben il 3 e il 4 febbraio, quattro partite nel giro di due giorni come avviene di norma in queste occasioni).
Prima però si dovrà piegare sabato la resistenza del Banco di Sardegna, sfruttando questo impegno sia per intascare due punti assolutamente determinanti, sia come ultimo banco di prova in vista di Elxleben.

 

IL PROGRAMMA (4a giornata di ritorno, sabato 28 gennaio 2017)
GSD Porto Torres – Banca Marche S.Stefano (ore 16)
Cimberio H.S. Varese – Banco Sardegna Sassari (ore 17)
Amicacci Giulianova – Montello Bergamo (ore 18)
UnipolSai Briantea 84 Cantù – Santa Lucia Roma (ore 20.30)
Riposa Millennium Padova

LA CLASSIFICA
GSD Porto Torres punti 20; UnipolSai Briantea 84 Cantù 18; Amicacci Giulianova 14; Banca Marche Santo Stefano 12; Santa Lucia Roma e Millennium Padova 8; Cimberio H.S. Varese 6; Montello Bergamo 4; Banco Sardegna Sassari 2.
Banca Marche Santo Stefano, UnipolSai Briantea 84 Cantù e GSD Porto Torres hanno già osservato il secondo turno di riposo.
Da recuperare Amicacci Giulianova- Millennium Padova e Banca Marche Santo Stefano-Santa Lucia Roma

IL PROSSIMO TURNO (5a giornata di ritorno, 11 febbraio 2017)
Santa Lucia Roma – Montello Bergamo (ore 17)
Banca Marche S.Stefano-Millennium Padova (ore 17)
Banco di Sardegna Sassari-Amicacci Giulianova (ore 18)
UnipolSai Briantea 84 Cantù-GSD Porto Torre (ore 20.30)
Riposa Cimberio H.S, Varese

Claudio Piovanelli
(foto di Mario Bianchi)