Home Altri Sport Rugby C1, tonfo Varese a Milano. C2 a Tradate il derby con Valcuvia

C1, tonfo Varese a Milano. C2 a Tradate il derby con Valcuvia

0
C1, tonfo Varese a Milano. C2 a Tradate il derby con Valcuvia

AMATORI & UNION MILANO-VARESE 24-5
Marcatore per Varese: meta di Gulisano.
VARESE: Comolli; Di Tullo (Falcone), Taverna, Padula (Sessarego S.), Rizzotto; Broggi, Banfi (cap.); Bobbato Djoukouehi (Sessarego G.), Contardi; Spiteri (Borello), Castiglioni (Lacché); Gulisano, Dal Sasso (Lawahidi), Bosoni (Maletti). Allenatori: Mike Donoghue e Mario Galante.
L’altra faccia della medaglia, non quella da mostrare con orgoglio ma quella sul cui retro c’è scritta la data come a ricordare “c’ero anche io”. Varese a Milano non trova soddisfazione, solo l’amara consapevolezza di dover alzare la mano e salutare, con tutta probabilità, la serie B. Il sogno accarezzato tutta la stagione di poter ambire a tornare immediatamente nella categoria superiore s’è spento al Crespi di Milano per mano dell’Amatori & Union che si conferma al primo posto in classifica. Terzi i varesini a -10, in mezzo, sul podio e più che mai bellicoso, il Lyons Piacenza. Troppo per poter guardare con ottimismo al futuro. Non c’è nulla di deciso, sia chiaro, ma la situazione è molto complicata, servirebbero una serie di… sfortunati eventi per gli altri.
Oggi a Milano il Varese che abbiamo trovato è stato interessante per un tempo, il primo, senza però prendere le distanze come avrebbe meritato. Da li una seconda parte di gara che ha messo in croce le speranze varesine esaltando, per contro, il collettivo milanese che, in scioltezza, ha messo fieno in cascina. Peccato, perché a ranghi completi Varese avrebbe potuto dire la propria, ma la stagione è questa, con troppi giocatori costretti all’infermeria e con Donoghue e Galante costretti a metterci una toppa domenica dopo domenica. Pescando anche dalla giovanile più vicina, ma con i volponi dell’Amatori & Union c’è stato, stavolta, poco da fare.

SERIE C1
POULE PROMOZIONE (giornata 5)
AMATORI & UNION MILANO-VARESE 24-5
HIGHLANDERS FORMIGINE-CERNUSCO 20-55
LYONS PIACENZA-CHICKEN 60-11
CLASSIFICA: Amatori & Union Milano 24; Lyons 20; Varese 14; Chicken, Cernusco e Formigine 6.

MALPENSA-LAINATE 12-20
Marcatori per Malpensa: mete di Altomare e Marrazza; conversione di Cassia.
MALPENSA: Cassia; Cattaneo, Marrazza, Diserò (Panizzolo), Olivieri; Legnani, Tomasoni (Airoldi); Casnaghi (cap.), Rigon, Colombo; Formica (Bidorini), Albini (Berra); Giarola, Masiero, Altomare. Non entrato: Pennestrì. Allenatori: Edoardo Pennestrì e Fabio Brega.
Dopo la bella vittoria con Rho è arrivato il ko con Lainate, 12-20 a Gallarate il finale che ha relegato Malpensa nelle posizioni di coda della classifica. Il giro di boa nel campionato di C1 non è stato quello atteso e per di più la graduatoria penalizza le fenici oggi in piena zona retrocessione. Partita difficile da interpretare per colpa di un primo tempo in balia degli ospiti. Meglio la ripresa ma la corsa ad ostacoli per recuperare lo scarto non è stata vincente.

POULE PASSAGGIO (giornata 5):
RHO-MONZA 15-15
MALPENSA-LAINATE 12-20
CUS MILANO-DELEBIO 33-31
CLASSIFICA: Monza 22; Lainate 16; Cus Milano 14; Rho 11; Malpensa 10; Delebio 2.

SERIE C2
AMATORI TRADATE-VALCUVIA 33-12

Marcatori per Tradate: mete di Mascheroni G., Bollini M. II, Corti, Giussani e Riva; conversioni di Corti (4).
Marcatori per Valcuvia: mete di Rossi e Oddi; conversione di Rossi.
AMATORI TRADATE: Barberio (Agostino); Mascheroni G. (Giussani), Bollini I, Vulcano (La Mendola); Galvalisi, Corti; Riva, Mascheroni E. (cap.), Zuccolo; Bollini II, Airaghi (Frontini); Bellusci F., D’Arcangelo, Bellusci G. Non entrato: Manenti. Allenatore: Lorenzo Zecchin.
VALCUVIA: Bossi; Biondolillo, Pierobom, Battaglieri, Marinoni (Oddi); Rossi, Gabriele; Magistrali, Carbonara, Tuozzo (Scornavacchi); Oddi, Carabelli (Tettamanzi); Renzi (Agostini), Perdoncin (c), Alberici (Di Muro). Allenatore: Giuseppe Cattaneo.
Derby con il sorriso per Tradate che oggi sul campo di casa ha battuto 33-12 il Valcuvia al termine di una partita divertente. Cinque mete contro due, questo in sunto il tabellino, condizionato dal rosso preso da Biondolillo sul finire del primo tempo che ha costretto in inferiorità per tutto il secondo tempo la squadra di Cattaneo.

ROSAFANTI-CESANO BOSCONE 14-31
Marcatori per Rosafanti: mete di Tenconi e Olivato; conversioni di Bonini e Interdonato.
ROSAFANTI: Bonini; Cutrupi (Pandolfi), Riganti Davide, Brusa, Colombo D. (Dal Molin); Interdonato, Tenconi; Santoro (Arleo), De Bernardi, Banfi (cap.) (Procopio); Uggenti (Cattini), Milizia (Olivato); Arleo, Briatico (D’Agostini), Macchi. Allenatore: Gabriele Colombo.
Chi si aspettava la solita scorpacciata della capolista Cesano Boscone ha dovuto ricredersi perché questi Rosafanti per la prima volta al Comunale di Vizzola Ticino hanno venduto cara la pelle. Primo tempo da dimenticare, ma ripresa sopra le righe con Cesano spesso alle corde. E alla fine il 14-31 non è poi così negativo.

SERIE C2 (giornata 14)
PARABIAGO-MALPENSA 79-3
ROSAFANTI-CESANO BOSCONE 14-31
AMATORI TRADATE-VALCUVIA 33-12
GATTICO-AMATORI VERBANIA 5-27
VOGHERA-SAINTS ABBIATEGRASSO 45-19
CLASSIFICA: Cesano Boscone 64; Parabiago 58; Amatori Tradate 53; Amatori Verbania 44; Gattico 33; Voghera 28; Valcuvia 27; Rosafanti Cassano Magnago 16; Saints Abbiategrasso 2; Malpensa -8

G.P.