Home Basket C Gold – Gazzada passa anche contro Garbagnate, il quarto posto è sempre più realtà

C Gold – Gazzada passa anche contro Garbagnate, il quarto posto è sempre più realtà

0
C Gold – Gazzada passa anche contro Garbagnate, il quarto posto è sempre più realtà

Altro importante passo avanti per Gazzada che consolida sempre più il suo quarto posto in vista degli ormai imminenti playoff; la vittoria contro Garbagnate però, è arrivata dopo una partita difficile e tirata fino alla fine, in cui i ragazzi di Zambelli hanno dovuto lottare senza mai abbassare la guardia. L’inizio è tutto a favore dei padroni di casa, che provano a mettere le mani sull’incontro dando il massimo sia in attacco che in difesa; ma, una volta trovate le misure, la Zambelli’ band riesce canestro dopo canestro a ricucire lo strappo; infatti, dopo il 24-19 della prima sosta, sono ancora i gialloblu a dettare i ritmi, grazie in particolare all’ottimo lavoro del trio di guardie Bellotti, Passerini e Angiolini che mandano in tilt la retroguardia della Resistor e riportano Gazzada negli spogliatoi sul 35-41.
La ripresa inizia ancora con un buon equilibrio, e con i varesini un po’ più “produttivi”; ma il 47-58 dell’ultimo timeout tecnico non è una garanzia di vittoria. Infatti, complice anche un momento di confusione da parte della coppia in grigio, la partita si riapre e il vantaggio gialloblu sembrerebbe assottigliarsi: ma Gazzada non è disposta ad alzare bandiera bianca, così, dando fondo alle ultime energie rimaste, ecco la prova d’orgoglio che ci si aspetta da un vero gruppo ed ecco il definitivo allungo che porta il tabellone sul definitivo 64-76.

Osl Resistor Garbagnate – 7 Laghi Gazzada Schianno     64 – 76    Parziali 24-19, 35-41, 47-58 
Osl Resistor Garbagnate: Tonella 5, Arui 8, Cappellotto 2, Caffarra 5, Allegri 23, Tedoldi 13, Mangiapane  8, Moretti, Riboli, Ripamonti. All. Marrapodi
7 Laghi Gazzada Schianno: Bellotti 18, Passerini 20, Angiolini 16, Somaschini 6, Moraghi 7, Lenotti, Hamadi 5, Cantoreggi, Terzaghi 4, Bologna. All. Zambelli

 

Non basta la rimonta di inizio quarto quarto per evitare la 12esima sconfitta in campionato per la iMO Robur Basket Saronno. La squadra di Crugnola, impegnata nel pallone di Opera per cercare la vittoria che garantirebbe matematicamente l’accesso ai playoff, deve fare a meno di Guffanti (infortunato) e Furlanetto (squalificato), mentre ritrova sul parquet per qualche minuto il lungo Filippo Tagliabue, al rientro dopo l’infortunio al tendine d’Achille subito nella parte iniziale del campionato. Le rotazioni però rimangono fin troppo risicate.
Mettiamoci poi l’inizio troppo soft ed ecco un primo tempo da incubo: i saronnesi entrano in campo troppo rilassati e segnano solo 9 punti nel primo quarto e 21 nei primi 20 minuti. Troppo pochi anche contro la terzultima in classifica, squadra ormai destinata ai playout. Ad inizio ripresa la solfa non cambia e Saronno stenta a mettersi in moto, addirittura Opera tocca il +14 al 23′ con il canestro di Iurato. Ma dopo il massimo vantaggio, al posto di azzannare definitivamente la partita, la squadra di Tritto subisce il tentativo di rimonta ospite. Il più positivo in campo per la Robur, Manuel Di Meco (autore di qualche giocata di energia oltre che di 11 punti e 6 rimbalzi), suona la carica: al coro si aggiungono Gurioli, Leva e Cacciani e al 34′ il punteggio recita 49-46. L’inerzia sembra girata, ma ancora una volta la Robur si addormenta, mentre Opera trova in capitan Velardo (20+8 alla fine) l’uomo da cavalcare: 10-0 di parziale chiuso dalla bomba di Alberto Cappellari e tutti a casa. 67-58 il punteggio finale. Senza cercare troppe colpe, alla Robur è mancata l’intensità.
Sabato però bisognerà ritrovarla perché arriva il derby con Gazzada e Saronno deve riprendersi quello che le è stato tolto all’andata, con quell’incredibile bomba di Passerini da 25 metri per la vittoria sullo scadere dell’overtime.

Opera Basket Club – Robur Saronno 67 – 58     Parziali  17-9, 31-21, 46-38   
Opera Basket Club: Cappellari Alberto 7, Galati 9, Vercesi 8, Iurato 13, Velardo 20, Maffezzoli 5, Piva, Rao ne, Gurioli 3, Cappellari Andrea 2, Botta ne. All. Tritto
Robur Saronno: Cacciani 7, Gurioli 11, Novati 9, Danelutti 8, Leva 6, Santambrogio ne, Guffanti ne, Zennaro 6, Di Meco 11, Tagliabue. All. Crugnola

 

UNDICESIMA GIORNATA DI RITORNO

Pavia Basket – Pallacanestro Milano 70 – 54     Parziali  19-7, 29-25, 49-38
Pavia Basket: Verri 17, Degrada 5, Fossati 11, Ferri 8, Sanlorenzo 4, Filic 3, Minoli 3, Bialkowski 10, Pezzo, Freri 9. All. Piazza
Pallacanestro Milano: Bazzoli 11, Reali 15, Pizzul 1, Bertoglio 5, Cattaneo M. 2, Cattaneo T., Magnaghi, Stipcic 18, Gennarelli ne, Pezzati 2. All. Casalini

Valceresio Arcisate – Virtus Cermenate     66 – 75     Parziali  13-19, 29-37, 46-60
Valceresio Arcisate: Laudi 2, Bologna 7, Clerici 25, Zattra 2, Rulli 15, Vanoni 2, Lepri ne, Battistini, Sparascio 6, Longo 3, Assui 4, Milani ne. All. Senesi
Virtus Cermenate: Pellizzoni 25, Broggi 4, Villa 10, Ukaegbu 4, Ballarate 2, Bianchi 5, Tornari 6, Longoni 12, Fontana 3, Anzivino 2, Papatolo 2, Galasso ne. All. Grassi

Nuova Pall. Vigevano 1955 – Cistellum Cislago     78 – 62     Parziali  25-11, 43-32, 53-50    
Nuova Pall. Vigevano 1955:  Grugnetti 7, Strotz 8, Torriani 6, Venturelli 13, Tessitore 28, Mossi ne, Pontisso 7, Appendini 3, Pavanello 2, Colombo 4. All. Bianchi
Cistellum Cislago: Parietti 19, Saibene, Eriforio 8, Malberti 9, Cattaneo 7, Tiengo, Vanzulli 2, Meroni P. 10, Inoa Piantini 7, Monticelli. All. Sassi

Milano 3 Basket Basiglio – Basket Team Battaglia    85 – 77     Parziali  31-20, 53-35, 65-56   
Milano 3 Basket Basiglio: Delmenico 3, Giocondo 13, Cinquepalmi, Iacono 26, Bianchi, Bonora 6, Mori, Colombo 12, Tandoi 10, Arioli 10, Capella 5. All. Pugliese
Basket Team Battaglia: Orlandi ne, Bossi 4, Invernizzi B. ne, Boffini 16, Invernizzi G. ne, Cattaneo 20, Reali 7, Brandini, Ferretti 9, Kam 21. All. Zanellati

Nervianese 1919 – Omnia Basket Pavia 74 – 78    Parziali 26-15, 41-29, 55-53
Nervianese 1919: Peroni 4, Croci 13, Corno 14, Di Rauso 21, Frontini 2, Gatto ne, Guidi 7, Pelusi 6, Frattini, Perego, Bonissi ne, Bandera 7. All. Morganti
Omnia Basket Pavia: Cardellini 26, Pavone 13, Cristelli 7, Infanti 17, Zandalasini 17, Gay 2, Pairone ne, Campeggi 2, Vai. All. Celè

CLASSIFICA
Pavia 46, Omnia PV 42, Vigevano 36, Gazzada 30, Milano3 28, Saronno 24, Nervianese 24, Team Battaglia 24, Cermenate 20, Garbagnate 18, Pall. Milano 18, Opera 12, Valceresio 8, Cislago 6.

Alessandra Conti