Home Rubriche Collabora con Noi Buon test per il Club Italia CRAI

Buon test per il Club Italia CRAI

0
Buon test per il Club Italia CRAI

Successo del Club Italia CRAI femminile nella prima delle due amichevoli organizzate al Centro Pavesi FIPAV di Milano contro la Millenium Brescia di Serie A2. Le azzurre si sono imposte per 4-1 (25-23, 23-25, 25-18, 25-19, 25-21) dimostrandosi in buona forma anche nella settimana di pausa del campionato. Il coach Cristiano Lucchi ha dato spazio a tutte le giocatrici a disposizione; prova positiva del Club Italia soprattutto in battuta, fondamentale in cui si sono distinte Marina Lubian e Alexandra Botezat ma anche le giovanissime Katarina Bulovic e Sara Cortella.

Le azzurre si sono presentate nel primo set con la formazione titolare, con la sola eccezione di Mancini, in fase di recupero dopo una lieve distorsione alla caviglia subita in allenamento: al centro dunque Botezat e Lubian, in posto 4 Egonu e Perinelli, in regia Orro in diagonale con Piani e De Bortoli libero (con Ferrara pronta a subentrare in seconda linea). Nel terzo set in campo anche Enweonwu e Arciprete, nel quarto Morello e Melli, oltre a Bulovic e Cortella in battuta. La Millenium ha schierato il sestetto formato da Prandi in palleggio, Baldi opposto, Mazzoleni e Martinelli centrali, Viganò e Saccomani schiacciatrici e Portalupi libero; dal terzo parziale dentro Garavaglia, Biava e Dall’Acqua. A partita in corso spazio anche per Dall’Ara e Zampedri.

Nel primo set parte benissimo il Club Italia (4-0) che allunga fino all’11-5 con il muro di Botezat, ma Brescia recupera e sorpassa sul servizio di Prandi (15-16). Il punto a punto continua fino al muro vincente di Lubian che vale il 25-23. Analogo l’andamento del secondo set: le azzurre si staccano sul 7-4 con due ace di Lubian ed Egonu realizza il 14-10, ma dal 17-13 le ospiti rimontano fino al 17-18. Stavolta però è la Millenium ad aggiudicarsi la volata finale grazie all’errore in battuta di Lubian (23-25).
Nel terzo parziale è Brescia a partire meglio (3-5), ma dal 7-9 il Club Italia vola direttamente al 15-9 sul turno di battuta di Bulovic (due ace). Arciprete conserva il vantaggio (20-14) e Botezat chiude i conti con due ace per il 25-18. Quarto set sul filo dell’equilibrio (4-6, 10-8) spezzato dall’ingresso della giovane Cortella, che con due ace fa volare le azzurre sul 18-14; Botezat e Lubian allungano (23-17) e Piani mette a terra il pallone del 25-19. Le due squadre disputano poi un quinto set in cui il Club Italia vola subito avanti 8-2 con Melli e Piani, Brescia rimonta fino al 14-14 con la battuta di Biava ma le azzurre si staccano nuovamente grazie al muro di Enweonwu (22-18) e chiudono 25-21.

La squadra della Federazione Italiana Pallavolo resterà a riposo nel weekend e riprenderà gli allenamenti lunedì 6 marzo al Centro Pavesi.

Ufficio Stampa Club Italia femminile