Home Pro Patria Bonazzi: “Curioso di vedere come giochiamo”

Bonazzi: “Curioso di vedere come giochiamo”

0
Bonazzi: “Curioso di vedere come giochiamo”

Con il Monza comunque fuori portata, i playoff (di fatto) in saccoccia e 11 gare ancora da giocare, il significato profondo dell’incrocio con il Ciliverghe (ore 14.30, Centro Sportivo “Sterilgarda” di Mazzano) va cercato nella banalità dei suoi risvolti più immediati. Vincere metterebbe infatti i bresciani a meno 6 riducendo (forse) la corsa al secondo posto ad un testa a testa con la Pergolettese. Speculazioni della vigilia che Bonazzi risolve a modo suo: “Sono curioso di vedere come ce la giocheremo con tanti giocatori offensivi. La formazione è condizionata dall’assenza di Barzaghi e dalla regola degli under. Sono convinto che saremo comunque competitivi ”. Insomma, altro che tutti a disposizione. Alla defezione di Vaprio Express (pubalgia, tempistiche tutte da valutare), vanno infatti aggiunte anche quelle (più o meno) attese di Pedone, Garbini e Casiraghi. Gara d’attacco? Ovvio. Beh, mica tanto: “E chi ha detto che li andremo ad attaccare? Loro sono bravi ad attendere e a ripartire. Aspettano dentro il campo. Bisognerà essere bravi nell’interpretazione. All’andata gli errori nell’ultimo passaggio avevano fatto la differenza”. 

Detto della strategia, passiamo alla tattica. Si riparte dal 3-4-2-1 all in con Monzani tra i pali; Colombo, Zaro, e Ferraro dietro; Piras, Arrigoni, Disabato e Santana sulla mediana; Mauri e Gherardi dietro a Bortoluz in attacco. Proprio così. Non avete letto male. Tutti dentro i carichi pesanti biancoblu. Istruzioni per l’uso (va da sé) a cura del tecnico tigrotto: “Praticamente è stato Mario a chiedermi di giocare lì. Sa fare benissimo anche la fase difensiva, non ci sono problemi. La scelta è solo per domani”. Fosse stato disponibile Barzaghi, il sistema di gioco sarebbe stato identico con Santana al centro dell’attacco al posto di Bortoluz. Ma la contingenza ha modificato il rientro “didattico” previsto per Toro Scatenato. E chissà che la necessità non possa diventare anche virtù.   

I 20 convocati per il match di domani (ore 14.30, Centro Sportivo “Sterilgarda” di Mazzano) con il Ciliverghe:
Portieri: Gionta (97), Monzani (98)
Difensori: Angioletti, Colombo, Ferraro, Piras (97), Scuderi (98), Tondini (98), Triveri (97), Zaro
Centrocampisti: Arrigoni (97), De Vincenzi (97), Disabato, Santic, Scanu (97)
Attaccanti: Bortoluz (97), Cappai, Gherardi, Mauri, Santana

Giovanni Castiglioni

PROGRAMMA E CLASSIFICA