Home Altri Sport Pallamano A1M – Cassano, vietati passi falsi. Kolec: “Modifiche in attacco”

A1M – Cassano, vietati passi falsi. Kolec: “Modifiche in attacco”

0
A1M – Cassano, vietati passi falsi. Kolec: “Modifiche in attacco”

Si riaprono i campionati maschili e si respira nuovamente l’atmosfera del pre partita. Cassano privo di Brakocevic, riacquista il serbo centrale Milanovic per tamponare la situazione e si allena duramente per poter sperare ancora nell’accesso ai play off. Quinta in classifica, a quattro punti di stacco dalla quarta posizione occupata da Merano, per gli amaranto il weekend è decisivo e guai a chi sbaglia. È lo stesso coach Kolec a sottolineare l’importanza di questa settimana.

Com’è andata la partitella di sabato? Come si è comportato Milanovic?
“La partitella è andata bene, è stata fatta per far correre i ragazzi e far riprendere loro i ritmi di gioco amalgamando il gruppo. Abbiamo provato anche diversi assetti e schemi. Milanovic è andato bene, si sta riprendendo perché è stato fuori da quando è andato via dalla squadra. Ci vorrà qualche tempo per amalgamarsi con la squadra”.

Quale assetto potrà prendere la squadra con questa sostituzione e cosa ti aspetti?
“Sicuramente cambia tanto perché Brakocevic e Milanovic sono due giocatori diversi. In attacco dovremo fare delle modifiche, così come in difesa in cui Brakocevic giocava terzo e Milanovic in questo caso non ha le caratteristiche per sostituirlo. Dovremo perciò trovare qualcuno che possa giocare terzo, oppure cambiare completamente difesa. Decideremo tutto in questa settimana di allenamenti”.

Sabato il big match contro Trieste, come vi preparate in questa settimana?
“Siamo ottimisti, bisogna guardare avanti e prepararsi al meglio per sabato. Trieste è una squadra che gioca da anni insieme, hanno cambiato lo straniero e hanno acquistato Djordjevic da Eppan, un buon difensore e questo può solo migliorare l’assetto difensivo triestino. Quindi per noi l’attacco sarà molto duro. Sabato dobbiamo entrare in campo con il cuore perché se pensiamo di fare la partita solo tatticamente la perdiamo. O diamo tutto come squadra e facciamo davvero di tutto per vincere o possiamo salutarci con i playoff”.

Federica Scutellà