Niente sorprese, la Pallamano Cassano Femminile batte in trasferta Teramo con il risultato finale di 30-36. Le rosso blu possono festeggiare il secondo posto in classifica dopo quattro giornate di campionato, a parimerito con Oderzo e Casalgrande Padana.

Mister Milanovic aveva preannunciato una gara difficile trattandosi di una trasferta e di una squadra affamata di vittoria, non avendo ancora messo a segno i primi punti: ma Cassano si mostra con una marcia in più. Fa suo il primo tempo con uno scarto di 6 reti, 13-19, e in egual modo fa nei secondi 30 minuti. Sbancano Del Balzo e Madella, rispettivamente con 10 e 11 reti. Assente invece l’esperta Jovovic per una problema al ginocchio ancora in fase di valutazione.

Il Cassano si attesta al secondo posto, almeno fino a mercoledì 6 novembre, quando andrà in scena la 5^ giornata di campionato: le cassanesi ospiteranno proprio Casalgrande Padana, sua avversaria diretta, alle ore 18:30. 

Tutto come previsto? – chiediamo a coach Milanovic
“Partita difficile contro una squadra che sa giocare, per noi era importante non giocare al loro ritmo, molto lento. Noi abbiamo giocato al nostro ritmo, con contropiedi veloci e difesa. Non mi piace aver preso 30 gol, ma la difesa non è ancora come la voglio io, ma si può lavorare”.

Il prossimo incontro sarà contro Casalgrande, avversaria diretta, cosa ti aspetti? 
“Sarà anche quella una gara difficile perché Casalgrande è molto in forma, dobbiamo lavorare ancora per eliminare i nostri errori e migliorare la difesa, essere più aggressive e più tattiche. Non abbiamo tanto tempo, pensavo di dare un giorno libero, ma mercoledì siamo di nuovo in campo, quindi cercherò di fare degli allenamenti più leggeri e migliorare ciò che ci manca”.

Cassano ha avuto sempre problemi nella conclusione di tiro, perché secondo te?
“Innanzitutto è necessario guardare il portiere prima di fare il tiro, poi io credo sia tutta una questione di fiducia in se stessi. Siamo ancora all’inizio, tre vittorie su quattro, non bastano per essere consapevoli delle nostre capacità. Siamo ancora all’inizio”.

Tabellino
Globo-TMS-Bioapta Teramo – Cassano Magnago 30-36 (p.t. 13-19)
Globo-TMS-Bioapta Teramo: Di Giugno, Casu 4, Bonfini, Faris, Palarie 14, Macrone, Krese 5, Cicconi, Capone 1, Bergallo, Pavlyk 3, Macinati, Di Giacomo, Bucceroni 3. All: Serafino La Brecciosa
Cassano Magnago: Cobianchi 3, Del Balzo 10, Bagnaschi 2, Bassanese 3, Jovovic, Dinolfo, Madella 11, Canziani 2, Barbosu 3, Romualdi 2, Brogi, Ponti, Milosevic. All: Silvia Beltrame
Arbitri: Nicolella – Rispoli

La classifica aggiornata:  

Jomi Salerno 8 pti, Indeco Conversano 8, Mechanic System-Wurbs Oderzo 6, Casalgrande Padana 6, Cassano Magnago 6, Venplast Dossobuono 5, Estense 4, Brixen 3, Ariosto Ferrara 2, Globo-TMS-Bioapta Teramo 0, Leonessa Brescia 0, Flavioni 0

28/10/2017 16:00 MECHANIC SYSTEM-WURBS ODERZO INDECO CONVERSANO 25 – 33
28/10/2017 18:00 ESTENSE FLAVIONI 23 – 19
28/10/2017 18:00 LEONESSA BRESCIA VENPLAST DOSSOBUONO 25 – 26
28/10/2017 18:30 JOMI SALERNO ARIOSTO FERRARA 34 – 26
28/10/2017 18:30 CASALGRANDE PADANA BRIXEN 25 – 24
29/10/2017 15:00 GLOBO -T.M.S.- BIOAPTA TERAMO CASSANO MAGNAGO 30 – 36

Federica Scutellà
(foto Pero Moroni)