Alle porte la 5^ giornata di ritorno per la Pallamano Cassano Femminile, che in trasferta sabato 25 febbraio alle ore 18:30, affronterà la gara contro Olimpica Dossobuono, (arbitri Dallabona – Plotegher).

Tutto è ancora da stabilire in termini play off, visti i due piazzamenti – terzo e quarto – ancora liberi. Tante le squadre alla corte dei play off e per Cassano la partita contro Dossobuono è sicuramente un’opportunità per mettere in saccoccia altri 3 punti e rimanere in zona alta. Dal quarto posto, le rosso blu devono dare il meglio, e l’esperto pivot Bianca del Balzo commenta: “E’ una partita decisiva per restare in corsa per entrare nei play off ! È un occasione per guadagnare i tre punti ma sicuramente Dossobuono, aiutato anche dal pubblico di casa, lotterà per la vittoria . Quindi dobbiamo tenere la testa in campo ed essere concentrate per 60 minuti”.

Poi un flash back alla gara di settimana scorsa, in cui le cassanesi hanno subito un’amara sconfitta di misura contro Casalgrande, Del Balzo e compagne hanno voltato pagina: “E’ stata una sconfitta pesante, in casa nostra e dopo le due precedenti vittorie che ci avevano dato la carica giusta per affrontare la seconda parte di campionato, nonostante ció continuiamo a credere ai playoff e non molliamo neanche per un secondo!”

Classifica
Jomi Salerno 51 pti, Indeco Conversano 48,, Estense 33, Cassano Magnago 31, Globo-Palace-Bioapta Teramo 30, Leonessa Brescia 27, Casalgrande Padana 26, Brixen 26, Messana 22, Olimpica Dossobuono 19,  Ariosto Ferrara 18, Flavioni 15, Alì Mestrino 6, Nuoro 3.

Giorno Orario Partita Arbitri
25/02/2017 16.30 BRIXEN – LEONESSA BRESCIA IACONELLO – IACONELLO
25/02/2017 16.30 FLAVIONI – JOMI SALERNO VIZZINI – GUTTADAURO
25/02/2017 18.00 ALI MESTRINO – ESTENSE ROSCA – MERISI
25/02/2017 18.00 ARIOSTO FERRARA – INDECO CONVERSANO ZANCANELLA – TESTA
25/02/2017 18.30 CASALGRANDE PADANA – GLOBO-PALACE-BIOAPTA TERAMO BASSI – SCISCI
25/02/2017 18.30 OLIMPICA DOSSOBUONO – CASSANO MAGNAGO DALLABONA – PLOTEGHER
25/02/2017 18.30 NUORO – MESSANA ROMANA – ROMANA

Federica Scutellà
(foto Stefano Morone)