Home Altri Sport Pallamano A1F – Cassano in cerca di motivazione dopo l’inaspettata sconfitta

A1F – Cassano in cerca di motivazione dopo l’inaspettata sconfitta

0
A1F – Cassano in cerca di motivazione dopo l’inaspettata sconfitta

La Pallamano Cassano reduce dalla sconfitta casalinga contro Brixen ai rigori, 29-30, si butta a capofitto negli allenamenti quotidiani per dimenticare l’amaro boccone.

Difficile da digerire la sconfitta inaspettata di sabato, ma il prossimo weekend il “nemico” si chiama Salerno, una delle forze più temute del campionato. Come se non bastasse la gara sarà in trasferta. Le ragazze di Silvia Beltrame, nonostante la giovane età, dovranno dimostrare maturità e superare la delusione per una buona prestazione contro le salernitane di Cardaci. Le parole del terzino Michela Cobianchi spiegano le prossime mosse del team rossoblu dopo la delusione.

Risultato forse inaspettato contro Brixen?
Sì, risultato inaspettato anche se sapevamo che la neopromossa Brixen ci avrebbe dato filo da torcere, grazie alle sue validissime giocatrici. Le nostre avversarie non hanno mollato fino alla fine, nonostante noi avessimo un ampio margine, a un certo punto addirittura di 7 reti. Poi siamo andate in tilt, abbiamo pagato anche i molti errori dai 6 metri che non ci hanno permesso di mantenere il margine, anzi hanno consentito a Bressanone di raggiungerci”.

Cos’è successo nel secondo tempo?
“Secondo me troppi errori dai 6 metri e un black out generale in difesa. Nel secondo tempo infatti abbiamo preso troppi goal dal pivot, troppi in penetrazione dai terzini, cosa che non è successa invece nel primo tempo e ci ha portato al distacco. Questo ovviamente ha motivato le nostre avversarie, che ci hanno creduto fino alla fine e hanno fatto il risultato”.

Rimanete al quarto posto con un solo punto di stacco dal Bioapta (voi 19, loro 18 punti) e il prossimo incontro non sarà affatto semplice contro Salerno, quali saranno le vostre prossime mosse?
Non sarà facile il prossimo incontro con Salerno, perché come tutti sappiamo è una delle migliori squadre del campionato anche quest’anno. Salerno è una squadra preparata con giocatrici forti, affronteremo la partita in trasferta dove loro hanno un tifo molto presente. Noi proveniamo anche da una sconfitta casalinga contro una squadra che era alla nostra portata, sarà difficile arrivare con una testa diversa e archiviare quanto successo sabato. In settimana lavoreremo tanto per riportare la motivazione in squadra e affrontare la prossima gara nel migliore dei modi”.

 

Cassano Magnago – Brixen 29-30 d.t.r. (p.t. 16-11; s.t. 26-26)
Cassano Magnago
: Dalla Costa 8, Del Balzo 2, Losio 4, Meneghin, Bagnaschi, Cobianchi 2, Ponti, Madella 4, Bassanese 5, Jovovic, Dinolfo, Canziani, Barbosu 4, Pulsinelli. All: Silvia Beltrame
Brixen: Gruber 1, Piok, Baumgartner, Durnwalder 1, Schatzer 2, Habicher 6, Dibona 6, Huber, Eder, Hilber 5, Mauroner, Federspieler 9. All: Istvan Balogh
Arbitri: Corioni – Falvo

Classifica
Jomi Salerno 33 pti, Indeco Conversano 27*, Estense 27*, Cassano Magnago 19, Globo-Palace-Bioapta Teramo 18*, Casalgrande Padana 17, Olimpica Dossobuono 15, Leonessa Brescia 15, Messana 13*, Ariosto Ferrara 12*, Brixen 11, Flavioni 9, Alì Mestrino 6, Nuoro 0*
* una gara in meno

Federica Scutellà