Anche quest’anno il Meeting di nuoto FISDIR “Città di Saronno”, è stato un successo. Il movimento lombardo FISDIR ha risposto “presente”, portando a gareggiare nell’impianto sportivo di via Miola 234 atleti in rappresentanza di 18 società sportive.  In acqua, il risultato è stato un grande spettacolo, orchestrato dalla Rari Nantes Saronno, che ha organizzato l’evento in collaborazione con la Saronno Servizi Ssd e con il patrocinio del Comune.

Gli atleti hanno avuto la possibilità di esprimersi al meglio e di firmare prestazioni sopra le righe. Due i record fatti registrare dai nuotatori della PHB di Bergamo Paolo Zaffaroni, che ha stabilito il nuovo primato italiano sulla distanza dei 200 misti (3’08”43), e da Sabrina Chiappa, che sulla stessa distanza ha stabilito il nuovo record del mondo DSISO Junior (3’39”48).
I punteggi, per l’assegnazione delle targhe delle migliori prestazioni, hanno premiato a livello maschile il comasco dell’Osha Gianluigi Franchetto, nei 50 stile, mentre tra le nuotatrici ha primeggiato Maria Bresciani della società Delfini Cremona, nei 200 stile libero. La classifica finale ha visto in cima al podio la US Volalto di Carate Brianza, al secondo posto la PHB di Bergamo e in terza posizione la Polisportiva Milanese.

In casa  Rari Nantes Saronno il 9° posto ottenuto con un punteggio di tutto rilievo (15.399) rappresenta un grande risultato e premia il gran lavoro fatto dal settore tecnico, così composto: Leonardo Sanesi (responsabile tecnico), Andrea Clerici (responsabile tecnico del settore disabili), Alessandro Fontanari (allenatore).

Tra gli Agonisti si devono evidenziare le prestazioni sopra le righe fatte registrare da Luigi De Luca nei 50 dorso (43”53), da Davide Pagani che ottiene ottimi riscontri cronometrici sia nei 100 stile (1’42”14) che nei 400 stile (7’49”04) e dal neo acquisto Davide Previde Massara che nonostante la giovanissima età (12 anni) ha firmato un’ottima prestazione nei (100 stile 1’41”38).

Continua la crescita tecnica di Valeria La Mura nel dorso, mentre Silvia Botturi migliora i sui personali stagionali. Decisamente sotto tono la prestazione di Chiara Franza nei 50 dorso; il talento saronnese stava per riscattarsi nei 200 dorso, ma una giusta squalifica per arrivo irregolare le ha tolto la possibilità di fare registrare il record europeo assoluto sulla distanza.

È stata una splendida giornata di sport – commenta il vicepresidente Lorenzo Franza -. Le società presenti ci hanno manifestato soddisfazione per l’organizzazione, abbiamo condotto le 500 gare in programma nel rispetto delle 4 ore previste e per questo ringraziamo tutti i volontari che ogni anno ci permettono la realizzazione di questo evento, garantendo questi standard di qualità. Con la loro presenza possiamo sicuramente darci appuntamento al prossimo anno”.

 

Risultati dei nuotatori saronnesi del settore Promozionale:
Allievi Sofia  38”00 nei 25 dorso – 30”10 nei 25 stile
Ranco Jacopo  31”70 nei 50 dorso – 28”80 nei 25 stile
Gianluca Borghi 26”60 nei 25 dorso – 32”80 nei 25 stile
Francesca Nobile 48”00 nei 25 dorso – 38”50 nei 25 stile
Almasio Mattia 29”50 nei 25 farfalla – 23”30 nei 25 stile
Brognoli Andrea 31”90 nei 25 dorso – 28”60 nei 25 stile
Sardella Davide 29”60 nei 25 dorso – 29”30 nei 25 stile
Ghirimoldi Luca 31”80 nei 25 dorso – 22”40 nei 25 stile
Staffetta Maschile 4×25 Stile   Borghi-XXXX-Ranco-Almasio   1’54”17

Risultati dei nuotatori di casa del settore Agonistico:
De Luca Luigi 43”53 nei 50 dorso – 1’48”04 nei 10 dorso
Silvia Botturi 1’28”15 nei 50 dorso -1’12”81 nei 50 stile
Davide Previde Massara  1’41”38 nei 100 stile – 50”49 nei 50 stile
Chiara Franza  48”94 nei 50 dorso – sq nei 200 dorso
Valeria La Mura 1’02”01 nei 50 dorso – 2’14”51 nei 100 dorso

Risultati delle due staffette miste (2 uomini e 2 donne):
Staffetta Mista 4×50 Stile Pagani-Franza-La Mura-De Luca 3’20”61
Staffetta Mista 4×50 Mista Franza-La Mura-De Luca-Previde Massara 3’56”10

[email protected]