E’ venuta questo pomeriggio nella nostra redazione Silvia Mazzitelli, la tifosa del Varese Calcio che si è aggiudicata il terzo contest di Varese Sport realizzato in collaborazione con il Macron Store di Azzate e dedicato ai supporters biancorossi (#vareseamoremio). La sua foto è quella ad aver ricevuto più ‘mi piace’ e oggi Silvia è passata a ritirare il premio, ossia la tanto desiderata maglia del Varese (in foto in alto).

Appena ventenne, Silvia è al primo anno della facoltà di Chimica e tecnologie farmaceutiche presso l’Università degli Studi di Pavia, città dove risiede per cinque giorni alla settimana prima di ritornare nella Città Giardino per il weekend. A trasmettermi la passione per il Varese è stato mio papà che fin da giovane ha sempre frequentato lo stadio – ci racconta Silvia -. Ho ereditato da lui l’amore per i colori della squadra della mia città e dal 2012 ho anch’io l’abbonamento. Non mi perdo una partita casalinga, ma spesso sono andata e vado anche in trasferta”. Lo testimonia il fatto che subito si ricorda la data del 18 maggio 2013: “Quel giorno ero presente a Brescia e, anche se non siamo riusciti a qualificarci per i playoff, quella per me è la gara che ho più nel cuore, me la ricorderò per sempre.
Domenica Silvia sarà al “Franco Ossola”, pronta eventualmente a festeggiare la promozione in Serie D: “Mi farò autografare la maglietta che ho vinto, non vedo l’ora – continua -. Della rosa attuale conosco Marrazzo e Capelloni e con loro mi è capitato di parlarci più volte; dei giocatori passati a Varese, invece, sono stata vicina di casa per due mesi di Pucino e ho la maglia di Bastianoni che mi ha regalato lui stesso alla fine di una partita”.
Giovanissime tifose del Varese crescono…

Se vuoi essere premiato, partecipa anche tu ai nostri contest. Questa fine settimana l’iniziativa è dedicata alla Festa della Donna. Posta la tua foto usando l’hashtag ?#?sportinrosa? e lo scatto che riceverà più mi piace vincerà una cena per due persone all’Osteria del Ponte di Varese. Il contest terminerà martedì 8 marzo alle ore 12.

[email protected]