Varese a Torino. Malpensa anticipa, Tradate e Unni in trasferta

0
14

Primo maggio festa dei lavoratori, non per il Rugby Varese che si sposta a Settimo Torinese per giocare la giornata 21 di campionato con il VII Torino secondo in classifica. Altro giro altro regalo verrebbe da dire, perché dopo Parabiago, primo, ecco i secondi, squadra tosta quanto basta per togliere il sonno. Ma Varese non ha nulla da perdere, la serie B resterà tale ancora due settimane poi basta, per un anno almeno. Quindi, playoff alla mano, la domenica è più sensibile per i colori giallo e blu di un VII Torino al quale basta un misero punticino a rintuzzare l’attacco dell’Alghero in chiave finali promozione (Noceto all’orizzonte). Chi pensa sia tutto già scritto non dia certezze assolute. Varese ha dimostrato con Parabiago di poter reggere l’urto con le migliori. Magari non tutta la partita, ma nel rugby il punto di rottura non è solo unilaterale ma può anche essere bilaterale. E’ quindi avvisato il VII Torino che dovrà tenere un comportamento da leader, concentrazione inclusa. Per l’occasione i due tecnici Michele Ferrara e Mario Galante hanno dato fiducia alla mischia della scorsa settimana con un solo cambio: dentro Lacché e Spiteri in panchina. Diverso il discorso per la linea allargata che ritrova Broggi all’apertura. Altra novità quella di Lorenzo De Cecilia all’ala.

VARESE: Fulginiti; De Cecilia L., Bianchi, Sessarego S., Rizzotto; Broggi, Banfi; Bobbato, Pellumbi, Contardi; Caputo, Lacché; Maletti, Sessarego G., Bosoni (cap.). In panchina: Lawahidi, De Bortoli, Maccagnan, Spiteri, Zibordi, Di Tullo, Gramaglia.
Allenatori: Michele Ferrara e Mario Galante.

Turno 21
PARABIAGO-PIACENZA
LECCO-SONDRIO
ALGHERO-CAPOTERRA
VII TORINO-VARESE
BIELLA-PARMA
NOVARA-CUS MILANO

CLASSIFICA: Parabiago 81; VII Torino 73; Alghero 63; Piacenza 59; Sondrio e Lecco 57; Cus Milano 56; Capoterra 42; Parma 41; Biella 36; Varese 18; Novara 5.

SERIE C2 – Anticipo per il Malpensa capolista con la seconda squadra di Parabiago. Stasera alle ore 20 la penultima fatica dei gallaratesi prima dell’avventura ai playoff e qualche novità Pennestrì e Brega l’hanno tirata fuori. Mandelli passa apertura e il capitano Casnaghi lascia la mischia per giocare estremo. A Travaini il ruolo di numero 8 a fianco di Colombo e Panizzolo. La partita si gioca tra poco all’Atleti Azzurri d’Italia e l’obiettivo è mantenere l’imbattibilità sino alla fine. E mancano due partite entrambe sotto i riflettori: oggi con Parabiago e sabato prossimo il derby a Tradate.

Valcuvia per la vittoria domani pomeriggio a Voghera. Partita da prendere con le pinze, in casa Voghera esprime sempre il meglio al contrario delle trasferte, ma gli Unni non conoscono altra soluzione che non invadere, razziare e tornare vincitori. Roster al completo per Giuseppe Cattaneo, qualche acciacco per alcuni atleti, ma nulla di compromettente.

Amatori Tradate a Gattico nella tana di Silvio Repossini, ex allenatore gialloblù, con una formazione interessante, la medesima delle ultime partite che hanno portato ai successi con Saints e Voghera. Mancherà Zuppati e al suo posto ci sarà Giulianelli.

Turno 17
GATTICO-AMATORI TRADATE
CESANO BOSCONE-VERBANIA
VOGHERA-DA MORENO VALCUVIA
MALPENSA-PARABIAGO
RIPOSO: SAINTS.
CLASSIFICA: Malpensa 64; Cesano Boscone 53; Amatori Verbania 42; Amatori Tradate 40; Da Moreno Valcuvia 32; Parabiago 30; Voghera 20; Gattico 17; Saints 0.

UNDER 18 – Appuntamento all’Aldo Levi con la storia per la Under 18 di Varese che inizia le fasi finali dopo aver stravinto il suo girone di campionato senza subire una sconfitta. Alle 12,30 la squadra di coach Pella se la dovrà vedere con il Botticino, ultimo della classifica avulsa che ha determinato le posizioni della seconda fase interregionale, una partita senza appello perché chi vince proseguirà e chi perde sarà irrimediabilmente fuori dai giochi. Tanta la fiducia riposta sul gruppo anche se Stefano Pella ha smorzato i toni. <Sono contento dei risultati ottenuti finora dai ragazzi, ma il campionato non è ancora finito, ora inizia la parte più impegnativa. In settimana abbiamo lavorato in preparazione alla partita e ho visto grinta e voglia di giocarsela. Sarà una partita secca quindi da non sottovalutare>.

Le partite
VARESE-BOTTICINO
BERGAMO-ROVATO
CUS GENOVA-COMO
LECCO-GRANDE BRIANZA
LUMEZZANE-CUS TORINO

Giorgia Pepi