E’ iniziato il conto alla rovescia di UNET Beach Volleyball Indoor Challenge 2016, il torneo esibizione organizzato da Unet Energia Italiana e Futura Volley in collaborazione con Federvolley e Lega Italiana Beach Volley in programma al Palayamamay di Busto Arsizio nei giorni 28 e 29 dicembre.

Da oltre due mesi, la macchina organizzativa è in moto per regalare agli appassionati sportivi un evento di eccezionale respiro internazionale grazie alla presenza di ben 8 coppie in gara (4 maschili e 4 femminili) con 11 beachers che sono stati protagonisti alle recenti Olimpiadi di Rio 2016.
Programma ricco e dettagliato, pronto a soddisfare il palato fine ed esigente dei tantissimi amanti di questa disciplina sportiva che per la prima volta vedrà il Palayamamay trasformarsi in un’arena di beach volley con la presenza delle stellari coppie azzurre maschili Daniele Lupo-Paolo Nicolai (argento a Rio2016) e Alex Ranghieri-Adrian Carambula nel maschile e Marta Menegatti e Laura Giombini nel femminile che, di fatto, passano dai trionfi sulle spiaggia di Copacabana (Rio de Janeiro) all’indoor del Palayamamay (Busto Arsizio).

Il primo assaggio con l’UNET Beach Volleyball Indoor Challenge 2016 sarà martedì 27 dicembre, quando al posto della tradizionale superficie flex, sarà posato e allestito il campo da beach volley attraverso la forza lavoro di 6 bilici di sabbia che saranno scaricati (oltre 123 metri cubi di sabbia) all’interno del palasport.
Nella giornata di mercoledì 28 dicembre, a partire dalle ore 10, una flotta di quasi 200 bambini darà vita a sfide appassionanti sui mini campi allestiti e suddivisi in 5 turni da 90 minuti. Una doppia festa per i piccoli protagonisti non solo per il divertimento sul campo, ma anche per la presenza al loro fianco delle campionesse Marta Menegatti, Agata Zuccarelli e Laura Giombini.

La giornata di giovedì 29 dicembre apre alla didattica. A partire dalle ore 9 (fino alle ore 12) in programma il convegno-studio dal titolo “Mind on Sand“, organizzato dalla Lega Italiana Beach Volley e diretto dal relatore David Simbolotti, mental coach di provata esperienza nazionale, volto noto negli ambienti sportivi per i suoi trascorsi nelle società di volley e beach volley.
Questo il programma:
1° Introduzione al Mental Coaching.
• Il potere delle parole e le sue implicazioni;
2° La comunicazione: allenatore verso l’atleta.
•Comprendere come strutturare una comunicazione efficace verso gli atleti per migliorare la performance;
3° Migliorare le dinamiche di squadra per diventare efficienti.
•Come interagire tra allenatori e atleti, e tra atleti;
4° La gestione del Focus mentale.
•Saper gestire lo stato d’animo per uscire dalle difficoltà;
5° Correggere gli errori efficacemente.
•Come migliorare la tecnica usando un feed back efficace.
Costo del clinic: 30€ – Per ulteriori info e iscrizioni: [email protected]

Nel pomeriggio, sempre del 29 dicembre, a partire dalle ore 14 il clou con le gare di UNET Beach Volleyball Indoor Challenge 2016. I campioni e le campionesse della specialità pronti a regalare emozioni al pubblico presente sugli spalti. Vi ricordiamo che il sorteggio delle coppie in gara che si sfideranno in occasione delle semifinali maschili e femminili in programma, avverrà nella giornata di martedì 27 dicembre. Si gioca con palloni Mikasa.

BIGLIETTI
Varie sono le tipologie per l’acquisto dei biglietti attraverso il canale bookingshow al sito http://bookingshow.it/Unet-1-Beach-Volleyball-Indoor-Challenge-Biglietti/92793

[email protected]