Domenica 29 maggio a Morosolo nel campo sportivo di piazza Giovanni XXIII, grazie all’interessamento dell’ASD CIEMME BIDONE, squadra di calcio a 7 che si è da poco laureata campione provinciale del CSI, si svolgerà una festa popolare, un bel momento di sport e ci sarà anche una donazione molto importante per tutta la comunità locale.
Si tratta di un apparecchio DAE (defibrillatore) donato dalla Live Onlus (www.ilovelive.it), associazione senza scopo di lucro nata nel 2008 che da allora ha consegnato in tutta Italia più di cento apparecchi di questo tipo. Quello assegnato a Morsolo sarà il numero 106 e arriva in seguito a una richiesta portata avanti nei mesi scorsi dalla società sportiva.

L’arrivo del defibrillatore sarà accolto alle ore 15 dalle autorità locali: il sindaco di Casciago, Andrea Zanotti e il parroco della Comunità Pastorale di Sant’Eusebio, don Norberto Brigatti. Presenti anche i vertici del CSI provinciale per un evento
che rientra nel quadro della campagna di sensibilizzazione per l’uso del defibrillatore, che da lugllio dovrà essere presente per legge negli impianti sportivi.
Dalle ore 16.30, invece, avrà il via la gara di ritorno del primo turno delle finali regionali in cui a sfidarsi saranno proprio i Bidone e la Polisportiva Bellano che sabato disputeranno l’andata nel comasco.

[email protected]