Stop finito per Gianpietro Zecchin che, dopo il fallimento del Varese di questa estate, era rimasto svincolato. L’ex biancorosso tornerà in campo in questo girone di ritorno e lo farà nel campionato di Serie D. Il classe 1983 da oggi è ufficialmente un nuovo giocatore del Campodarsego, squadra veneta.

 “E’ un acquisto importante, era svincolato e non ci siamo fatti sfuggire la possibilità di metterlo sotto contratto”, spiega il dg Attilio Gementi. “Zecchin arriva a Campodarsego per darci una grossa mano in questa seconda fase del campionato. Metterà a disposizione della squadra tutta la sua esperienza. Siamo molto felici che Zecchin abbia scelto di vestire questa maglia”.

“Zecchin è un ragazzo serio, che già conoscevamo”, aggiunge il presidente Daniele Pagin. “C’è un rapporto di amicizia con il giocatore. E’ uno sforzo ulteriore che abbiamo deciso di fare dopo gli arrivi di Kabine e Bortot. Sforzi resi possibili grazie ai grandiosi risultati della squadra che hanno portato all’arrivo di ulteriori sponsor all’interno della società. A Campodarsego stiamo mettendo in piedi un progetto importante ed è bello vedere come i giocatori stiano apprezzando il lavoro fatto e che stiamo facendo, che ci ha portato ai vertici del campionato”.

A Varese c’è già chi spera di ritrovarlo l’anno prossimo in D, ma non come avversario…

[email protected]