medaglia oxygen triathlon 2016Claudio Michelon dell’Oxygen Triathlon si è laureato campione italiano paratri PT3. Questo è avvenuto in occasione del duathlon di Romano di Lombadia, la gara di apertura della stagione che ha subito portato un successo per l’atleta e per la sua società. “La giornata era nuvolosa e un pochino bagnata – racconta Michelon -, ma sono partito immediatamente a tutta. Ho sentito il mio più pericoloso avversario alle costole, ho provato prima ad accelerare e poi a rallentare ma lui non mi ha superato se non al cambio. Sono saltato quindi in bike e l’ho raggiunto, l’ho sorpassato e al giro di boa l’ho visto distante un centinaio di metri. Il traguardo è mio, sono campione italiano“.

A Barzanò e a Vigevano, invece, non sono arrivate vittorie, ma due ottimi podi di categoria. Allo sprint di Barzanò Cloè si è aggiudicata il podio. “Avevo come obiettivo quello di prendere un po’ di confidenza – spiega Cloè -. In piscina ho nuotato al mio livello nella corsia di ragazze molto più veloci di me e sono uscita quinta dell’acqua. Il percorso di bici era corto ma impegnativo, sono arrivata in zona cambio al terzo posto. Ad un chilometro dall’arrivo della corsa sono stata raggiunta mi sono fatta riprendere. La mia preparazione non era certo ottimale, ma mi sono divertita molto“. Prossimo appuntamento per lei a Torino.
A Vigevano, infine, si sono cimentati ben 17  Oxykids di cui  4 all’esordio. Per la prima volta Oxygen era rappresentata in tutte 6 le categorie a partire dalla mini cucciola Sofia Ferrian fino ai Youth B, Rashiba, Luca e Jules. Nonostante l’altissimo livello della gara, gli atleti sono riusciti ad ottenere dei buoni risultati e, in particolare, Sofia ha conquistato il podio.

[email protected]