La 12^ giornata si chiude con tre vittorie e due sconfitte per le squadre varesotte e alto-milanesi dei gironi A e B di Serie D.
Il Varese batte 4-1 il Legnano al “Mari” e conquista la vetta della classifica (girone A) con 26 punti. La Caronnese sale al secondo posto con un punto in meno dei biancorossi, grazie al successo per 2-0 a Settimo Torinese contro il Pro Settimo Eureka; a consegnare i tre punti ai rossoblù sono Mair e Luca Giudici, rispettivamente al 9′ e al 31′ della ripresa. La Varesina, invece, cade in casa contro il Borgosesia con una rete per tempo.
Nel girone B, la Pro Patria coglie a Lodi contro il Cavenago Fanfulla la sua quarta vittoria di fila: è di Disabato su rigore (40′ pt) il gol partita.

 

Cielo plumbeo sul Comunale di Settimo Torinese dove la Caronnese di Mister Gaburro è ospite del Pro Settimo & Eureka. Davanti ad un nutrito numero di spettatori la partita inizia puntuale alle 14.30 con il fischio d’inizio di Giuseppe Repace di Perugia.
I rossoblu iniziano in salita: il campo di gioco è per dimensioni ai limiti minimi di categoria e la Caronnese deve abituarcisi. Nei primi minuti di gioco registriamo al 7? un buon calcio d’angolo di Scaramuzza che si chiude  in mischia con una parata a terra del numero uno di casa Zamariola. Non c’è un attimo di respiro, il campo non lo permette e sono continui i batti e ribatti da un’area all’altra del terreno di gioco subito diventato un vero e proprio campo di battaglia. Al 24? Scaramuzza dal vertice destro crossa perfettamente  a centro area per Corno che con un colpo di testa ineccepibile costringe Zamariola al miracolo. Il possesso di palla è per la Caronnese che gestisce il gioco in tutti i reparti e spinge fortemente dalla tre quarti in su. Al 28? Fumana approfitta di un errore a centrocampo dei caronnesi e s’invola verso l’area rossoblu impegnando Del Frate alla parata a terra. Al 41? Corno da fuori area con un forte rasoterra costringe il numero uno avversario alla respinta in angolo. Il primo tempo si chiude ad occhiali.
Siamo alla ripresa. L’estremo difensore avversario al 7? intercetta un buon cross di Moleri. Al 9? la Caronnese sblocca il match con un’azione magistrale: punizione di Marcolini, testa di Patrini e Mair insacca di prepotenza: 0-1. Al 31? il neo entrato Luca Giudici mira l’angolino e con un cinico rasoterra  va in gol chiudendo di fatto il match: 0-2. (f.v.)

IL TABELLINO
Pro Settimo & Eureka-Caronnese 0-2 (0-0)
Pro Settimo & Eureka
: Zamariola, Magnati, Romano, Nacci, Alasia, Rubin, Castelletto, Procaccio, Fumana, Caracciolo (dal 16? st Menon), Sillano (dal 23? st Sorato). A disposizione: Galante, Santomauro, Nosenzo, Mosca, Guido, Bianco, Causin. Allenatore: Nobili.
Caronnese: Del Frate, Giudici A., Caputo, Sgarbi, Patrini, Marcolini, Moleri (dal 46? st Odone), Galli, Mair (dal 42? st Bianconi), Corno, Scaramuzza (dal 29? st Giudici L.). A disposizione: Gherardi, Galletti, Redaelli, Tanas, Martino, Cominetti. Allenatore: Gaburro.
Arbitro: Repace di Perugia (Donato-Lencioni)
Marcatori: st: 9? Mair (C), 31? Giudici L. (C)

 

RISULTATI E CLASSIFICA GIRONE A
RISULTATI E CLASSIFICA GIRONE B

 

LEGGI ANCHE:
Legnano-Varese
Cavenago Fanfulla-Pro Patria
Varesina-Borgosesia

[email protected]