La notizia era già nell’aria e ieri è diventata ufficiale: Fabrizio Sottile, nuotatore di Samarate, farà parte della delegazione azzurra alle Paralimpiadi. La sua “chiamata” è arrivata in seguito alla decisione del Cas (Court of Arbitration for Sport) di confermare l’esclusione della Russia dai giochi rigettando  l’appello del Comitato Paralimpico russo. All’intera squadra dell’est è stata vietata la partecipazione per via dello scandalo doping che aveva già colpito gli atleti olimpici. All’Italia sono stati dunque assegnati tre posti per il nuoto e tra i selezionati c’è proprio Sottile, 23 anni, che gareggerà nei 100 dorso S12 e nei 100 rana SB12.
La manifestazione prenderà il via il 7 settembre per poi concludersi il 18.  Con lui a Rio ci saranno altri tre esponenti della Pohla Varese: Federico Morlacchi, Arianna Talamona e Alessia Berra.