Manca ancora qualche giorno, ma in città c’è già fermento: Giuseppe Marotta, attuale direttore generale dell’area sportiva e amministratore delegato della Juventus, torna nella sua Varese. E lo fa in occasione del Premio Varese Sport, serata organizzata dalla nostra casa editrice, la Sunrise Media, presso la Sala Napoleonica delle Ville Ponti di Varese (Piazza Litta, 2) lunedì 9 maggio a partire dalle ore 20.30 (ingresso libero).
L’evento è giunto ormai alla quinta edizione e, come ogni anno, sfileranno sul palco campioni della nostra provincia, grandi sportivi che militano nelle squadre varesotte e anche alcuni concittadini di spicco che hanno reso famoso il nome di Varese in tutta Italia e nel mondo. E Giuseppe Marotta è sicuramente uno di quelli.
59 anni compiuti da poco, Marotta è cresciuto nel Varese Calcio durante la gestione Colantuoni; dopo aver fatto il raccattapalle e il magazziniere per la società biancorossa, l’allora patron del Varese lo coinvolse sempre di più fino a farlo diventare direttore sportivo, poi direttore generale e infine presidente nella stagione 1985/86. Varese fu, quindi, il suo trampolino di lancio che lo portò a ricoprire in seguito incarichi dirigenziali in altre società calcistiche di spicco quali Venezia, Atalanta, Sampdoria e ora la Juventus con la quale ha vinto 5 scudetti consecutivi. Lunedì sera presenzierà al Premio Varese Sport, porterà la sua testimonianza e premierà anche qualche atleta e club sportivo.

Slider Premio varesesportDurante la serata, infatti, verranno consegnati riconoscimenti a Matteo Perucchini, che ha realizzato il suo “sogno atlantico”, a Irene Baj, campionessa italiana di ginnastica ritmica, all’Union Villa Cassano e all’Accademia Scherma Gallaratese ai quali è stato assegnato il tradizionale Premio “Culla dello Sport” e a tanti altri. Inoltre, verranno svelati i vincitori del Premio Miglior Giocatore Calcio Dilettanti nonché del Premio Varese Sport riservato al miglior atleta dell’anno. Le votazioni sono ancora aperte e sarà possibile esprimere la propria preferenza fino alle ore 14 di lunedì 9 maggio a questo link: http://www.varesesport.com/concorso/.
I candidati sono: Daniele Cavaliero, capitano della Pallacanestro Openjobmetis Varese, Alice Degradi, schiacciatrice classe ’96 dell’Unendo Yamamay Busto Arsizio, Carmine Marrazzo, attaccante del Varese Calcio, Lucia Parini, portiere italo-argentino della Pallamano Cassano Femminile, Andrea Razzi, pallanuotista nonché capitano della BPM Sport Management, e il trequartista Mario Alberto Santana, approdato a gennaio alla Pro Patria.

L.P.