Paolo Doto, ex giocatore  del Varese, se n’è andato la scorsa notte a causa di un male incurabile contro cui lottava da tempo.
Era nato a Roma il 22 gennaio del 1958, ma la sua carriera calcistica è stata costruita tutta con i biancorossi. Due stagioni con la Milanese in serie D, società satellite del Varese, poi l’esordio in Serie B nel 1977; 80 presenze e 5 reti ai piedi del Sacro Monte, una retrocessione in Serie C (’78-’79) e una promozione in Serie B nella stagione successiva. Triestina, Casertana, Barletta, Latina, Ternana e Riccione le altre sue squadre.
Dopo aver appeso le scarpe al chiodo aveva scelto di stabilirsi a Varese.

[email protected]