Italia vincente, un 1-0 (spettacolare gol di Eder nel finale di una partita piuttosto noiosa) sulla Svezia che vale il primo posto nel girone E a punteggio pieno con la qualificazione agli ottavi in tasca. Noi di Varese Sport abbiamo visto la partita nella sede della Scuola Calcio Mavillo Gheller di Cassano Magnago e raccogliendo l’entusiasmo dei ragazzi partecipanti all’oratorio estivo di San Pietro.

image“Mi sono esaltato molto per il gol di Eder – dice il piccolo Riccardo -. E’ stato molto divertente guardare la partita insieme a tutti i miei amici. Abbiamo passato un bel pomeriggio insieme”.
“Una vittoria bellissima – aggiunge Rebecca – arrivata quando il risultato sembrava destinato sullo 0-0. Abbiamo festeggiato il gol abbracciandoci tutti insieme”.
“Una gara un po’ lenta all’inizio, ma che si è per fortuna accesa alla fine” dice un entusiasta Andrea. “Grandissimo gol di Eder” commentano in coro Alessia e Matteo.

Ovviamente presente anche Mavillo Gheller, questo il suo commento “tecnico”: “Rispetto alla partita d’esordio siamo stati un po’ meno incisivi, soprattutto nel primo tempo in cui ci sono state poche occasioni da ambo le parti. Come sempre succede, le squadre di Conte non mollano mai e anche questa volta l’Italia ci ha creduto sino alla fine. La pregevole giocata di Eder, a segno nei minuti finali, ne è la testimonianza . Sono molto felice per la vittoria dell’Italia che ci garantisce il passaggio del turno. Oramai tutte le formazioni sono scese in campo, considerando il valore di questo europeo credo proprio che potremo fare strada. Speriamo di festeggiare ancora”. 

IL TABELLINO
ITALIA-SVEZIA 1-0  (0-0)

ITALIA (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva, Parolo, De Rossi (dal 29′ s.t. Motta), Giaccherini, Florenzi (dal 39′ s.t. Sturaro); Pellè (dal 15′ s.t. Zaza), Eder. A disposizione: Sirigu, Marchetti, Ogbonna, De Sciglio, Darmian, El Shaarawy, Bernardeschi, Insigne, Immobile). All. Conte.
SVEZIA (4-4-2): Isaksson; Johansson, Lindelof, Granqvist, Olsson; Larsson, Ekdal (dal 34′ s.t. Lewicki), Kallstrom, Forsberg (dal 34′ s.t. Durmaz); Guidetti (dal 40′ s.t. Berg), Ibrahimovic. A disposizione: Olsen, Carlgren, Augustinsson,Wernbloom, Jansson, Zengin, Kujovic, Lustig, Hiljemark).All. Hamren.
ARBITRO: Kassai (Ung).
MARCATORE: st: Eder (I) 43′.