La grande pallavolo di serie A1 torna in Sardegna: giovedì 8 dicembre alle 15 il Palazzetto dello Sport di Cagliari ospiterà straordinariamente l’anticipo della nona giornata della Samsung Gear Volley Cup, che vedrà di fronte il Club Italia femminile CRAI e la Metalleghe Montichiari. Nel capoluogo sardo c’è grande attesa per un evento che mancava nella regione da ben 11 anni (tanti ne sono trascorsi dalla stagione 2005-2006, l’ultima disputata nella massima serie dall’Airone Tortolì) e che vedrà protagoniste ben due atlete locali: oltre ad Alessia Orro, ormai riconosciuta protagonista del volley nazionale e atleta di punta del movimento isolano, ci sarà anche il libero Jole Ruzzini, nata a Sassari nel 1984 e approdata quest’anno a Montichiari dopo altre due stagioni in A1 e un’esperienza in Romania.
Il desiderio di volley dimostrato negli ultimi anni dalla Sardegna in occasione di numerosi eventi nazionali e internazionali sarà dunque esaudito dalla Federazione Italiana Pallavolo con un’eccezionale vetrina, fortemente voluta anche dal Comitato Regionale della Sardegna della FIPAV e da CRAI, main sponsor del progetto Club Italia. A supportare l’organizzazione dell’evento saranno inoltre i partner locali, Assicurazioni Generali, Perdepera Resort, Vestis & Fralù e Nivea.

La partita tra il Club Italia e la Metalleghe Montichiari disputata a casa nostra è per noi motivo di gioia e di orgoglio – ha detto Vincenzo Ammendola, Presidente FIPAV Sardegna – oltre che essere un importante tassello da aggiungere alla carriera delle due ragazze sarde in campo, Alessia Orro e Jole Ruzzini, che si ritroveranno una contro l’altra nella loro Terra. La carriera e i successi di queste due campionesse sono la dimostrazione che anche le atlete isolane possono raggiungere importanti traguardi a livello nazionale e internazionale. Da parte della FIPAV Sardegna ci sarà il massimo dell’impegno al fine di creare la location ideale per l’evento, a dimostrazione che anche la nostra Isola merita una squadra che la rappresenti nella massima Serie”.

Importante riscontro si attende dal pubblico di Cagliari: le biglietterie del palazzetto (situato in via Rockefeller) saranno aperte a partire dalle 13 nel giorno di gara. I biglietti sono già in vendita presso la sede del Comitato Regionale della Sardegna (via Dante 200) al prezzo di 25 euro per la poltroncina e 15 euro per il biglietto intero standard, ridotti a 12 euro per tesserati FIPAV e bambini sotto i 12 anni. Per maggiori informazioni e prenotazioni è possibile contattare l’indirizzo mail [email protected].

Tanti gli appuntamenti della giornata per gli appassionati di pallavolo: alle 11.30, presso la Palestra CONI di via dello Sport si terrà l’undicesima edizione del Gran Galà del Volley Sardo, nel corso del quale saranno distribuiti riconoscimenti a tutti i protagonisti del volley isolano della scorsa stagione. Tra i premiati anche Alessia Orro, che nel prepartita riceverà inoltre il premio USSI Sardegna, assegnatole dai giornalisti sportivi dell’isola per la sua partecipazione alle Olimpiadi di Rio 2016. Sempre in mattinata, dalle 9 alle 11, si svolgerà anche una presentazione del Progetto S3 lanciato dalla Federazione Italiana Pallavolo per la promozione della pallavolo tra i più giovani.

Per Club Italia e Montichiari la sfida in un contesto “speciale” non è una novità: lo scorso anno le due squadre si affrontarono al Mediolanum Forum di Assago nel contesto del grande evento Del Monte Volley Land, e ad imporsi furono le azzurre con il punteggio di 3-2. L’incontro, trasmesso in diretta streaming da LVF TV, sarà promosso sui social network attraverso gli hashtag #ClubItaliaF, #8Dicembre2016 e #ITAMON.

 Ufficio Stampa Club Italia femminile