Solbiate Arno (Va) – Serviva una vittoria per concludere nel migliore dei modi la propria avventura nella UEFA Regions’ Cup e così è stato. La Rappresentativa del CR Lombardia supera all’ultimo respiro la Macedonia nell’ultima gara del girone, purtroppo ormai inutile in ottica qualificazione. Al Comunale “Felice Chinetti” i ragazzi di Paolo Tanelli producono tanto ma trovano la rete solo al 93’ con Bressanelli, bravo a sfruttare l’assist perfetto di Pagano.
Nell’altra gara del gruppo 7 giocata al Comunale di Caravaggio, finisce 0-0 tra Irlanda e Slovenia. Gli irlandesi, già qualificati alla fase finale, chiudono in testa con 7 punti.
“Un vero peccato per quella prima partita, forse oggi avremmo potuto parlare di un finale diverso – l’analisi a fine gara di mister Tanelli – Nei primi minuti siamo stati un po’ lenti nella manovra ma mi è piaciuta molto la reazione dei ragazzi nella ripresa, siamo stati bravi a crederci fino all’ultimo contro un avversario tosto e ben messo in campo. Questo torneo è stata una bellissima esperienza di crescita e di confronto che speriamo presto di poter ripetere”.
“Si chiude un’avventura bellissima iniziata con la vittoria del Torneo delle Regioni un anno fa e lo spareggio poi vinto contro il Lazio – il commento del presidente CR Lombardia Giuseppe Baretti – L’esperienza vissuta in questi giorni dal Comitato è stata molto formativa per conoscere a fondo le dinamiche di un’istituzione importante come la UEFA. L’organizzazione è stata impeccabile sotto ogni punto di vista, i complimenti ricevuti dal loro delegato e dalle altre rappresentative ci gratifica molto”.

Rappresentativa SolbiateLA GARA – Inizio un po’ statico per entrambe le formazioni, prima vera azione al 14’ con una punizione calciata malamente da Desnikj a metà tra un tiro ed un cross. Per vedere la prima conclusione in porta della Lombardia bisogna attendere il 29’: buona combinazione del trio d’attacco al limite dell’area e scarico per l’accorrente Monetti, la conclusione del centrocampista è però troppo debole. Poco più tardi prova a rendersi pericoloso Talon con un sinistro al volo su servizio di Motta ma Kotevski intercetta. Al 34’ la Macedonia avrebbe una clamorosa occasione per portarsi in vantaggio: Talevski punta il fondo e mette in mezzo una palla pericolosissima che attraversa l’area piccola senza trovare nessuno dei suoi compagni. Ancora macedoni pericolosi al 39’, Desnikj conclude con un sinistro al volo su servizio perfetto di Aleksovski ma la palla esce di pochi centimetri. Provvidenziale Risteski sul ribaltamento di fronte, il centrale ferma con un prodigioso intervento la conclusione a botta sicura di Pagano.
Partita dai ritmi decisamente più elevati nella ripresa. Al 7’ la squadra di Tanelli va vicinissima al vantaggio col neoentrato Fall, l’attaccante stacca col tempismo giusto sul cross dalla destra di Pagano ma Lazarov è bravissimo a chiudere lo specchio. Prova la magia poco più tardi Pagano, il più ispirato dei suoi: il numero 16 elude con un sombrero il primo marcatore e tenta il tiro a botta sicura che la retroguardia macedone respinge con affanno. Al 32’ bellissima combinazione sull’out di sinistra tra Filadelfia e Motta, sul cross arriva sempre Pagano ma l’attaccante non impatta bene con la sfera. La porta avversaria sembra stregata per la formazione di casa. Quando il match sembra avviarsi verso il pareggio ecco la zampata finale di Bressanelli che in pieno recupero porta in vantaggio i suoi appoggiando in rete un assist al bacio di Pagano.

NORD EST MACEDONIA-LOMBARDIA 0-1
Macedonia (4-4-1-1): Lazarov; Serafimovski, Kotevski, Risteski, Nedevski; Talevski, Aliu, Nikolovski (Kostadinovski dal15’st), Desnikj; Aleksovski (Kurt dal 26’st); Lazarovski (Ristovski dal 19’st). A disp: Redjepi, Shakjiri, Mitevski, Pecov. All: Jovanovski
Lombardia (4-3-1-2): Barbieri; Bonardi, Fontana, Colombi, Motta; Filadelfia, Monetti, Torri (Bressanelli dal 39’st); Boschiroli (Fall dal 6’st); Pagano, Talon (Isella dal 23’st). A disp: Trilli, Aranotu, Bono, Cassinelli. All: Tanelli
RetI: Bressanelli (L) al 48’st
Note: ammoniti Desnikj (M), Motta (L), Torri (L), Nedevski (M), Talevski (M), Kurt (M); recupero 2’pt e 4’st
Arbitro: Ken Henry Johnsen (Nor)
Assistenti: Tom Harald Grønevik (Nor), Aleksei Lunev (Rus)

Risultati 3^Giornata
Macedonia – Lombardia 0-1
Irlanda – Slovenia 0-0

Classifica
Irlanda 7
Lombardia 6
Slovenia 2
Macedonia 1

[email protected]