Si interrompe per merito del Bisonte Firenze la striscia positiva di 6 vittorie consecutive della Unet Yamamay. La squadra di Bracci ha infatti espugnato il Palayamamay con un perentorio 3-0, netto e meritato. Calloni e compagne, complice la giornata non certo brillante delle farfalle, hanno giocato con aggressività in tutti i fondamentali, sbagliando pochissimo, difendendo tutto (super Parrocchiale), ed attaccando con grande efficacia con Sorokaite (14 punti), Enright (12) e Bayaramova (14).
La UYBA, che ha giocato con Valentina Diouf non al top della condizione, ha servito in maniera poco pungente, favorendo l’azione di Bechis e mollando forse troppo presto il colpo, come dichiarato anche da coach Mencarelli e capitan Pisani nel dopo-gara. Ora le farfalle riposano un giorno e riprendono martedì gli allenamenti in vista del prossimo match di domenica a Treviso .
Da segnalare per la UYBA il primo punto in serie A1 della giovane Alice Sartori, più volte utilizzata nel corso del match da Mencarelli proprio per dare fiato a Valentina Diouf.

Mencarelli inizia con Signorile – Diouf, Stufi – Pisani, Martinez – Fiorin, Witkowska libero. Bracci schiera invece Bechis al palleggio in diagonale con Sorokaite, Calloni e Melandi al centro, la portoricana Enright e l’azera Bayramova in banda, Parrocchiale libero.
Primo set: Firenze parte forte con Bayramova ed Enright (3-6); Sorokaite affonda il 3-7, mentre Martinez attacca con continuità da posto 4 (4-7) e Pisani mura il 5-7. Ancora la dominicana passa per il -1 (6-7) e tiene vicina la UYBA (7-9), con Diouf che piazza di precisione l’8-9. Fiorin con il mani-out pareggia (9-9), Pisani inchioda il 10-10, Diouf attacca il primo vantaggio UYBA (11-10). Fiorin è ancora brava a sfruttare le mani del muro avversario (12-11), ma il Bisonte non molla, recupera e allunga con Sorokaite e Bayramova (12-15 tempo Mencarelli). Martinez attacca lunga la pipe del 12-16, Sorokaite mura il 12-17, poi Fiorin trova il cambiopalla (13-17); Stufi e Diouf tengono accesa la speranza (15-19), ma Sorokaite mura il 15-20. Martinez e l’errore di Sorokaite fanno 17-20 (tempo Bracci, dentro Bonciani per Bechis). Nel finale il Bisonte è attento e non lascia spazio al recupero biancorosso. Chiude in pallonetto Bayramova (19-25).
Stats: Sorokaite 7, Enright 5, Martinez 5, Diouf 5.

Secondo set: Enright e Bayramova partono ancora forte (0-3), poi Pisani a muro prova a reagire (1-3). Martinez fa gli straordinari in seconda linea e Fiorin affonda il 3-4, ma Bayramova tiene sempre avanti il Bisonte fino al 3-7. Melandri a muro firma il 3-8 (dentro Cialfi e Sartori per Diouf e Signorile), ma Mencarelli è costretto a chiamare tempo sul 4-10. Sartori segna il suo primo punto in A1 (6-10), Martinez trova l’angolo impossibile del 7-11, ma Sorokaite e Calloni non ci stanno (7-13). Fiorin chiude il bellissimo 8-13 (rientrano Diouf e Signorile), ma Melandri e qualche errore biancorosso lanciano le ospiti (9-17 time-out Mencarelli). Diouf prova a lanciare il recupero (12-18), Bracci stoppa il gioco sul 13-18, ma l’ace di Bayramova frena la UYBA. Il muro di Pisani fa chiamare ancora tempo alle ospiti (19-23), Diouf ci crede (21-23), ma finisce 22-25 (Bayramova).
Stats: Sorokaite e Bayramova 5, Diouf 7.

Terzo set: l’avvio è ancora in salita (0-5 dentro Berti per Pisani), con Fiorin che trova il primo punto biancorosso solo sull’1-5. Bayramova piazza potente l’1-7, Sorokaite mura l’1-8 e Mencarelli ferma il gioco. Sul 2-9 entrano Cialfi e Sartori per Diouf e Signorile, ma la UYBA non ha più la forza di reagire (4-13). Calloni e Enright continuano a colpire (5-17), ma davvero la UYBA è ormai fuori gara. Finisce presto 11-25.

Il tabellino
Unet Yamamay Busto Arsizio – Il Bisonte Firenze 0-3 (19-25, 22-25, 11-25)
Unet Yamamay Busto Arsizio: Sartori 2, Stufi 3, Signorile, Cialfi, Spirito ne, Fiorin 8, Witkowska (L), Martinez 9, Diouf 13, Moneta ne, Berti 1, Negretti, Pisani 4. All. Mencarelli, 2° Musso. Battuta: errori 8, punti 0. Muri 3.
Il Bisonte Firenze: Sorokaite 14, Brussa ne, Bechis 1, Bayramova 14, Norgini, Enright 12, Bonciani, Melandri 10, Parrocchiale (L), Repice ne, Pietrelli ne, Calloni 4. All. Bracci, 2° Cervellin. Battuta: errori 3, punti 1. Muri 6.
Arbitri: Giardini – Piperata
Spettatori: 3029
Incasso: 2773 euro

RISULTATI E CLASSIFICHE