papa e maria vittoria hic sunt leonesEcce Leoni. Dopo quasi 400km di salite e discese, pioggia, sole e vento, fame e sete ed egregiamente soddisfatti strada facendo, i cicloleoni della polisportiva Hic Sunt Leones hanno raggiunto il loro traguardo.
Superato l’ultimo ostacolo, martedì 31 maggio la città eterna ha visto fare l’ingresso dei temerari ciclisti, che di diritto si sono guadagnati la pergamena del pellegrino. L’operazione “Giubileoni” si è conclusa poi mercoledì 1° giugno con l’udienza generale del Papa, che prima ha ricordato e salutato calorosamente il gruppo di ciclisti arrivati da Varese e poi ha baciato la testolina di Mariavittoria Caregnato, arrivata a Roma per accogliere i Leoni e, in particolar modo, papà Walter.
Le operazioni degli Hic Sunt Leones hanno sempre un fine importante e spesso un finale a sorpresa. La “Coppa Cobram” vide ad ogni tappa sindaci ed assessori darsi il cambio per accogliere e salutare il gruppo di pedalatori. Il “Giubileoni”, invece, ha ricevuto il saluto del papa e la piccola mascotte anche un bacio.

 

[email protected]