A Fabriano sabato 16 e domenica 17 aprile è andato in scena l’atto finale del campionato di specialità. E Irene Baj, atleta dell’ASD Kinesis, si aggiudica il titolo di campionessa italiana alla fune nella categoria senior e Giulia Intini conclude la sua prima finale tricolore al quarto posto con il cerchio.

Sabato, la gara di qualificazione ha visto Irene e Giulia riuscire a conquistare il pass tra le sei migliori finaliste rispettivamente con la fune nella categoria senior per Irene e con il cerchio nella categoria junior per Giulia. Purtroppo entrambe non si sono qualificate con il nastro a causa di alcune imprecisioni che in queste competizioni dall’alto livello tecnico non sono ammesse.
Rimane comunque un meraviglioso risultato quello ottenuto da Irene Baj, classe 1998 di Albiolo. La giovanissima ginnasta commenta così il suo successo: “Speravo in questa vittoria anche se sapevo di avere delle avversarie molto forti. Ci ho creduto fino alla fine e sono molto soddisfatta di esserci riuscita; questo per me è un punto d’arrivo che mi rende molto orgogliosa. Un grazie lo devo soprattutto alla mia allenatrice che mi ha sempre sostenuto in tutta la mia carriera“.

Kinesis a Fabriano 17 aprileSerena Farina che ha seguito Baj e Intini in terra marchigiana insieme a Veronica Galasso, commenta così il weekend delle sue allieve: “Sono orgogliosa di entrambe le mie ginnaste che hanno ancora una volta dimostrato quanto il movimento Kinesis stia facendo bene. Il risultato di Irene non ce lo aspettavamo ma ci speravamo. Irene nel 2013 ha vinto l’argento nella categoria juniores e nel 2015 il bronzo al cerchio senior, ci mancava solo l’oro ed è arrivato! È la ricompensa di tanto lavoro e soprattutto di un lungo percorso iniziato nel 2008. Per Giulia è stata una gara bellissima, avrebbe davvero meritato anche lei una medaglia, ma arriverà tempo con il tempo”. 

 

A Merate domenica si è tenuta la finale regionale del campionato di Sincrogym e le ginnaste dell’ASD Kinesis hanno cercato il pass per la finale nazionale di Pesaro. La squadra di seconda fascia senza attrezzi gold ha portato a casa un settimo posto nella classifica generale e un terzo nella classificata riservata alle coppie. La formazione, formata da Chiara Grimoldi, Chiara Miccoli, Camilla Zaltron e Nicole Cardinale, seguite dalle tecniche Jessica Piva e Nuria Galvano, ha conquistato il diritto di gareggiare sulla pedana nazionale.
La squadra di terza e quarta fascia senza attrezzi silver corona la giornata della Kinesis salendo sul terzo gradino del podio nella classifica generale. Il gruppo composto da Rebecca Deligios, Iris Guzon, Francesca Capraro, Erica Ranzato, Lisa Consolo e Giorgia Aprea, seguite per l’occasione da Giulia Rebai e Anna Boscarato che hanno sostituito l’allenatrice Serena Farina impegnata a Fabriano, hanno così staccato l’ambito biglietto verso Pesaro.

Anna Boscarato, vicepresidente della ASD Kinesis, esprime tutta la sua soddisfazione: “Dietro all’ormai consolidato movimento del settore agonistico della nostra associazione sportiva non si sta a guardare ma si lavora per far bene e lo dimostrano le atlete del settore promozionale che con questo ennesimo traguardo hanno dimostrato il loro grande valore e quello dell’intero staff Kinesis, a partire dalle istruttrici dei corsi base“.

 [email protected]