Il Gran Premio Città di Lugano si appresta, il prossimo 28 febbraio, a tagliare l’importante traguardo della 70^ edizione. La classica per professionisti, voluta dal Velo Club Lugano del presidente Andrea Prati e realizzata in sinergia con il Comitato d’organizzazione presieduto da Elio Calcagni, è stata riconfermata nella categoria H.C. nel contesto dell’UCI Europe Tour.
Quella luganese sarà una delle prime classiche corse in linea della stagione e dovrà eleggere colui che nell’albo d’oro della manifestazione succederà al vincitore dell’edizione 2015 Niccolò Bonifazio. Tra le più importanti novità della settantesima edizione c’è il  nuovo sponsor principale: la F.lli Locatelli SA presieduta da Giuseppe Giussani che va ad aggiungersi ai fedelissimi sostenitori di questa competizione.
Sul fronte delle squadre partecipanti le formazioni che attualmente hanno dato la loro adesione sono le seguenti: Lampre Merida, Iam Cycling, Androni Sidermec, Bardiani CSC Inox, Nippo Vini Fantini, Tharcor Southesast, Roht Skoda, Rusvelo Colnago, Nova Nordisk, Stolting, Verva Actvejet, Unieuro e Adria Mobil.

[email protected]