La BPM Sport Management inizia l’avventura in Euro Cup con una vittoria. In Ungheria il sette di coach Baldineti batte i padroni di casa del Vasutas 14-13 (5-2, 3-3, 1-3, 5-5), rimandando, con il solo margine di +1, il discorso qualificazione alla gara di ritorno fissata per sabato 10 dicembre alle Piscine Manara di Busto Arsizio (fischio d’inizio ore 19). MVP di giornata Antonio Petkovic e Valentino Gallo, autori rispettivamente di 5 e 4 gol ciascuno.
Inizio sprint dei nostri Mastini che neanche dopo due minuti sono già sul 2-0. I padroni di casa accorciano con Letay dopo una ventina di secondi, ma è Petkovic a 5’05” dal termine a riportare la BPM SM sul +2. Dopo il gol in superiorità numerica di Szabo, Razzi&Co. tentano la fuga con le reti di Petkovic (superiorità) e Marko Jelaca. Ad un minuto dalla fine lo stesso Jelaca provoca un rigore, che però l’ungherese Pasztor stampa sulla traversa. Secondo quarto caratterizzato dalla parità con tre botta e risposta tra le due compagini: alle reti di Letay, Torok e Pasztor (tutte in superiorità) replicano nell’ordine Valentino (superiorità), Jelaca (superiorità) e Petkovic. Al cambio vasca reazione dei padroni di casa che, dopo aver subito la rete di Mirarchi, riaprono la partita portandosi a -1 con le reti di Csapo, Torok (superiorità) e Czigany, quest’ultima arrivata a tre secondi dal suono della sirena. Ultimo quarto ricco di gol. Nei primi minuti di gioco al gol di Gallo (superiorità) risponde Pasztor. A 5’39 e a 4’53” è ancora la BPM SM ad andare a segno con i soliti Petkovic e Gallo. Finale al cardiopalma con ben due botta e risposta. Infatti alle reti di Bini e Petkovic gli avversari replicano con Czigany e Pasztor, fissando a 1’13” dal termine del match il risultato sul 14-12 per il sette di Baldineti. Ma la partita non finisce qui perché dopo le espulsioni per limite di falli a Gitto e Bini, il Vasutas, a 17 secondi dal termine, trova la rete del 14-13 con Kovacs.
Abbiamo fatto un’ottima di partita – ha dichiarato Gu Baldineti al termine – Personalmente sono soddisfatto della prestazione complessiva della squadra, la quale ha affrontato il match con la giusta mentalità. Siamo stati bravi, poi, a non innervosirci di fronte ad un arbitraggio molto discutibile. Ora – conclude – pensiamo a recuperare le forze in vista della partita di  sabato contro il Savona. Al ritorno di Euro Cup penseremo da lunedì”.
Come ribadito dal coach, prima del ritorno di Euro Cup per la BPM Sport Management ci sarà ancora un turno di campionato da affrontare. Sabato 3 dicembre infatti, per l’ottava di andata, i Mastini saranno impegnati in Liguria, dove alle ore 18 affronteranno la RN Savona.
Quarti di Finale (30 novembre – 10 dicembre):

  • CSM Digi Oradea (Rou) – CC Napoli (Ita) 11-7
  • BVSC Vasutas Budapest (Hun) – BPM Sport Management (Ita)
  • Primorje Rijeka (Cro) – Ferencvaros (Hun)
  • CN Posillipo (Ita) – Jadran Herceg Novi (Mne)

– Semifinali
andata mercoledì 18 gennaio / ritorno sabato 18 febbraio
– Finale
andata mercoledì 22 marzo / ritorno 05 aprile

[email protected]