corri con samia locandina 2016Domenica 22 maggio lungo in Lago di Comabbio si correrà la 2^ edizione della “Corri con Samia”. Si tratta di una manifestazione in onore di Samia, una ragazzina di Mogadisco, in Somalia, che è annegata nel Mediterraneo mentre cercava di raggiungere l’Europa con un barcone, per dar vita al suo sogno: correre.
Nel 2009, a soli diciassette anni, si qualifica per le Olimpiadi di Pechino del 2008 dove arriva ultima, sfinita, ma riesce a tagliare il traguardo e diventa un simbolo per le donne musulmane in tutto il mondo. Samia vuole prepararsi per le Olimpiadi di Londra del 2012, ma in Somalia allenarsi diventa sempre più difficile. Si trova costretta a correre dentro un burqa e alcune situazioni familiari complicate non glielo permettono nel modo in cui vorrebbe. L’ultima speranza per lei è raggiungere l’Europa e così intraprende un lunghissimo viaggio verso l’Italia dove non risce ad arrivare. Quella di domenica è dunque una corsa in memoria di Samia e di tutti quei migranti che muoiono nel nostro mare.

Il ritrovo è fissato presso il Parco Berrini di via Roma a Ternate alle ore 07.30 di domenica mattina. Tre i percorsi da scegliere: Classic da 12km, Family Run da 4,4km e Mini Run 850 metri. La partenza della Mini Run è programmata alle ore 9, la della Classic e della Family Run scatteranno invece alle ore 9.30. La quota di iscrizione per adulti è di 14€ con maglietta tecnica della manifestazione, 4€ senza la t-shirt; per i ragazzi 7€ con maglietta, 3€ senza.
Il percorso prende il via e ha il suo traguardo al Parco Berrini. Dopo poche centinaia di metri dallo start, giusto il tempo di prendere velocità, ci si immette nella vera e propria pista ciclo-pedonale. I podisti attraverseranno in senso orario i comuni di Ternate, Varano Borghi, Vergiate, Mercallo e Comabbio. Il passaggio sul ponte in legno di 400 metri è il punto più caratteristico, prima di affrontare l’ultimo tratto di salita a cui segue la sospirata discesa che porta al traguardo.

[email protected]
(foto di Podisti.net – Arturo Barbieri)