CASSANO MAGNAGO – L’Union Villa Cassano debutta in Coppa Italia, prima gara ufficiale della stagione, sul terreno amico ma sbatte contro la compagine arcigna dell’Adrense 1909, formazione bresciana determinata a fare strada nella Coppa Italia.

Al fischio di avvio gara l’Union Villa prova a conquistare campo, ma la partita si sviluppa su binari di sostanziale equilibrio fino al 14’ quando Di Dio conclude a rete, ma senza problemi per Ravelli, su imbeccata di Sansonetti. La prima sortita offensiva dell’Adrense è frutto, al 17’, di un errore in disimpegno della difesa cassanese ed è grande Targia a dire no, col piede destro, a una conclusione di Furaforte dal limite. L’Union cala un pochino e la partita altrettanto. Almeno fino alla sortita di Paissoni da fuori, al 34’, che vede però la conclusione del giocatore bresciano perdersi a fondo campo. Dopo un paio di azioni fermate per fuorigioco, alla fine, tra le proteste dei difensori locali, l’arbitro lascia andare una fuga di Furaforte che mette al centro per Dell’Anna che non ha problemi a insaccare. Vibranti le proteste dei giocatori dell’Union Villa che hanno fermato la loro azione ritenendo, e così è parso anche dagli spalti, la posizione dell’attaccante bresciano nettamente di fuorigioco. Ancora Furaforte al 43’: tiro alto. Targia, al 44’, blocca una conclusione dal limite di Manzoni.

Nel secondo tempo si parte con l’Union che lascia negli spogliatoi Shala e inserisce Leone. E, al 6’, dopo che l’arbitro ha ammonito per simulazione Furaforte, è Puricelli a cedere il posto, nell’Union, a Bianchi. Raddoppia l’Adrense all’11’ con un bel colpo di testa in volo di Furaforte che buca l’incolpevole Targia. A 14’ è bravo Targia a uscire e impedire la conclusione di un triangolo tra gli attaccanti bresciani. Al 25’ st Bianchi conclude, ma Ravelli dice di no. La gara scema di intensità e l’Union trova qualche occasione, ma è bravo Ravelli a dire no e la difesa a controllare e chiudere con il doppio vantaggio.

Mirko Barban (mister Union Villa Cassano): «Siamo ancora un cantiere aperto e abbiamo affrontato oggi una squadra organizzata e avanti dal punto di vista della preparazione. Perdere non piace a nessuno e vincere fa morale, ma non ci perdiamo d’animo e diremo la nostra già da mercoledì nella seconda gara del triangolare di qualificazione di questa Coppa Italia».

IL TABELLINO
Union Villa Cassano-Adrense 0-2 (0-1)
Union Villa Cassano: Targia 6.5, Lombardo 6, Brivio 6, Barni 6 (da 28’ st Martignoni sv), Lauro 6, Shala 5.5 (dal 1’ st Leone 6), Colombo M. 6 (dal 29’ st Fusco sv), Puricelli 5.5 (dal 6’ st Bianchi 6), Sansonetti 6.5, Nocciola 6.5, Di Dio 6 (dal 20’ st Favro 5.5). A disposizione: Ndiaye, Colombo E.. All.: Barban 6.5.
Adrense: Ravelli 6.5, Consoli 6, Bonardi 6.5 (dal 24’ st Nichi 6), Bono 6.5, Rossi 6, Sberna 6.5, Dell’Anna 7 (dal 24’ st Vigani 6), Paissoni 6.5, Furaforte 7 (dal 40’ st Pasinelli sv), Rubagotti 6.5 (dal 18’ st Bressana 6.5), Manzoni 7 (dal 47’ st Botturi sv). A disposizione: Gandossi, Visentin. All.: Piovanelli 7.
Arbitro: Nuzzo (Sesto San Giovanni)
Marcatori: pt: 40’ Dell’Anna (Adrense); st:11’ Furaforte (Adrense).
Note – Ammoniti: Brivio (Union Villa Cassano); Furaforte (Adrense).

[email protected]

COPPA ITALIA ECCELLENZA
RISULTATI E CLASSIFICA

GIRONE 1
Ghisalbese-Verbano 1-1 – Riposa Crema
CLASSIFICA: Ghisalbese e Verbano 1 punto, Crema 0.

GIRONE 2
Romanese-Sestese 1-0 – Riposa Luciano Manara
CLASSIFICA: Romanese 3 punti, Sestese e Luciano Manara 0.

GIRONE 3
Union Villa Cassano-Adrense 0-2 – Riposa Rivoltana
CLASSIFICA: Adrense 3 punti, Union Villa Cassano e Rivoltana 0.

GIRONE 4
Nibionnoggiono-Bedizzolese 2-3 – Riposa Busto 81
CLASSIFICA: Bedizzolese 3 punti, Nibionnoggiono e Busto 81 0.

GIRONE 7 
MapelloBonate-Rezzato 0-2 – Riposa FBC Saronno 1910
CLASSIFICA: Rezzato 3 punti, MapelloBonate e Saronno 0.

In redazione Elisa Cascioli

LEGGI ANCHE

– COPPA ITALIA PROMOZIONE

– COPPA LOMBARDIA (PRIMA CATEGORIA)