Mancano poche ore e sul lago di Varese avrà inizio la prima tappa della Coppa del Mondo di canottaggio 2016, presentata ieri in Regione Lombardia alla presenza delle più alte cariche istituzionali. Il primo via è fissato alle 9.30 di domani, mentre l’ultima finale è prevista alle 14.48 di domenica 17 aprile.

In gara le squadre di 47 paesi e con l’Italia che schiera, nonostante abbia subìto problemi sanitari che hanno messo a letto numerosi atleti, ben 20 equipaggi (12 maschili e 8 femminili) tra cui due in specialità non olimpiche (singolo e due senza pesi leggeri). Tra le cinque barche già qualificate per Rio de Janeiro (quattro senza, due senza e doppio senior; quattro senza e doppio pesi leggeri), è assente il doppio pesi leggeri dell’isprese Andrea Micheletti e di Pietro Ruta, fermi per influenza. Occhi puntati, quindi, sulle barche in gara già qualificate, ovvero il due senza di Vincenzo Capelli e Niccolò Mornati, che tornano alle gare dopo lo stop, sempre per febbre, del Memorial Paolo d’Aloja, il quattro senza dei Campioni del Mondo 2015 Matteo Castaldo, Marco Di Costanzo, Matteo Lodo e Giuseppe Vicino e il doppio di Romano Battisti e Francesco Fossi.
Sul fronte delle barche che si stanno preparando per affrontare le qualificazioni di metà maggio a Lucerna, in Svizzera, massima attenzione sul quattro di coppia senior maschile, sul doppio senior femminile, sul doppio pielle femminile e sull’ammiraglia che, lo scorso anno, ha mancato per pochi centesimi la qualificazione. Questa Coppa del Mondo di Varese sarà un banco di prova per l’Italia che consentirà di conoscere gli avversari in vista dei prossimi impegni.

Per quanto riguarda gli atleti della nostra provincia, è stato già annunciato il forfait, come detto, di Andrea Micheletti, bloccato dall’influenza, che non sarà ai blocchi di partenza del doppio pesi leggeri.
Regolarmente in acqua ci sarà invece la giovane Federica Cesarini (Canottieri Gavirate) che remerà sul singolo pesi leggeri. Per lei appuntamento a domani mattina alle ore 11.10 per le batterie.
Pierpaolo Frattini sarà sull’otto azzurro che vedremo in acqua sabato mattina e poi nella finale di domenica alle ore 14.48 nell’ultima finale in calendario.
Infine, ci sarà anche Sara Bertolasi, bustocca in forza alla Lario. Insieme ad Alessandra Patelli sarà sul due senza le cui batterie sono previste per domani mattina dalle 9.30 alle 9.40 e la finalissima alle 11.33 di domenica.

La Coppa del Mondo sarà trasmessa in televisione su RAI Sport 1 in diretta domenica dalle 10.45 alle 12.30 e in differita dalle 15 alle 17. Su Eurosport 2 sintesi delle finalissime lunedì dalle 8.30 alle 9.30.

[email protected]