La Canottieri Luino risponde presente all’appuntamento con la prima regata di coastal rowing, esordio in campo internazionale nel 2016, a Thonon-les-bains sulla sponda francese del lago di Ginevra. Un ottimo test in vista dei Mondiali 2017. “Il lago di Ginevra ha molti aspetti in comune con il Lago Maggiore ed è adatto alla pratica del Coastal Rowing e infatti la gara si è dimostrata particolarmente impegnativa con onde e 25 nodi vento – spiega il DT Lorenzo Lissoni -. Siamo felici di avervi preso parte, in qualità di ospiti, quale unica società straniera“.
thonon luino coastal rowing gruppoUn incontro speciale, anche in virtù del rafforzamento del rapporto di amicizia e di unità di vedute sul Coastal Rowing tra Thonon e Luino, club in piena sinergia nei progetti di sviluppo del Coastal Rowing. E’ stata l’occasione per un proficuo scambio di esperienze organizzative e tecniche in tema di grandi eventi remieri senza escludere la possibilità di concrete collaborazioni in ambito operativo che verranno discusse in prossimi incontri” conclude Lissoni.
Grande soddisfazione per il doppio formato da Alessandro Del Ferraro e Fabrizio Vanetti (Monate): il quarto posto significa grande competitività al cospetto di blasonati ed esperti avversari francesi. Un’avaria al timone, causata proprio dalle severe condizioni dello specchio d’acqua, causa il ritiro del 4 di coppia di Christian Guffanti, Vincenzo Liprino, Carlo Renieri e Luca Manzo (timoniere Marco Lissoni). Ancora poco più di un anno e tutti quanti avranno la possibilità di migliorare i risultati di sabato, forti dell’esperienza già acquisita sul campo.

[email protected]