La Carrera Cup Italia, giunta al Mugello nello scorso fine settimana per il settimo ed ultimo appuntamento della stagione 2016, ha visto ben due giovani piloti a difendere i colori del team Ebimotors: Alessio Rovera (Ebimotors – Centro Porsche Verona) e la new entry Ronnie Valori (Ebimotors – Centro Porsche Firenze). Va ricordato, inoltre, che la classifica della Carrera Cup Italia non è più sub iudice, poiché è stato accolto l’appello avanzato dal team Dinamic Motorsport dopo le qualifiche di Vallelunga.

Round #19. La prima gara sprint del week-end da 25 minuti più un giro vede scattare Alessio Rovera (Ebimotors – Centro Porsche Verona) in quarta fila, P7 allineato con il compagno di squadra Ronnie Valori (Ebimotors – Centro Porsche Firenze) in P8. Avvincente il duello per la quarta posizione con continui sorpassi che alla fine hanno dato ragione al varesino Alessio Rovera (Ebimotors – Centro Porsche Verona), abile nel risalire dal settimo piazzamento iniziale. Positivo anche il debutto di Ronnie Valori (Centro Porsche Firenze), anche lui al volante di una vettura schierata dalla squadra guidata da Enrico Borghi, quinto proprio alle spalle di Alessio.

Round #20. Nella seconda “sprint race” Alessio Rovera (Ebimotors – Centro Porsche Verona) qualifica la sua 911 GT3 Cup in seconda fila, P4 e Ronnie Valori (Ebimotors – Centro Porsche Firenze) in P9. A terminare la gara a ridosso del podio è stato ancora una volta Alessio Rovera (Ebimotors – Centro Porsche Verona) mentre Ronnie Valori (Ebimotors – Centro Porsche Firenze) taglia il traguardo in nona posizione.

mugello rovera 2016Round #21. Ottima partenza da parte di Alessio Rovera (Ebimotors – Centro Porsche Verona) nella terza gara da 45 minuti più un giro, il varesino scattato dalla quinta posizione si porta terzo preceduto solo dai due colleghi della Dinamic D. Di Amato e M. Drudi rispettivamente primo e secondo. Ronnie Valori (Ebimotors – Centro Porsche Firenze) vede scattare i semafori al verde in settima posizione. Il neocampione C. Ledogar (Tsunami RT – Centro porsche Padova) si vede costretto a parcheggiare la sua vettura ai box a causa della rottura del radiatore dopo un’uscita di pista. Bel duello nelle fasi iniziali tra Alessio Rovera (Ebimotors – Centro Porsche Verona) e S. Iaquinta (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano) che conquista la terza posizione ma protagonista successivamente di un’uscita sulla sabbia all’Arrabbiata 2 lo costringerà al ritiro.
Buon passo gare anche da parte del comasco Ronnie Valori (Ebimotors – Centro Porsche Firenze) sino all’apertura delle finestra per la sosta obbligatoria. A stravolgere la classifica sono stati i 25″ di penalità inflitti a D. Di Amato (Dinamic Motorsport) al momento leader di gara, penalità assegnata per non aver rispettato i tempi imposti dalla sosta box che conclude comunque la corsa in seconda posizione preceduto dal compagno M. Drudi. Alessio Rovera (Ebimotors – Centro Porsche Verona) sale finalmente a podio classificandosi al terzo posto. Buona prestazione anche per Ronnie Valori (Ebimotors – Centro Porsche Firenze) che al suo esordio conclude la gara in sesta posizione.

Alessio Rovera (Ebimotors – Centro Porsche Verona) si classifica terzo assoluto dell’edizione decennale del campionato Carrera Cup Italia preceduto dal pilota lionese Cóme Ledogar (Tsunami RT – Centro Porsche Padova) e da Mattia Drudi (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Modena). Il team Ebimotors si classifica terzo nel titolo riservato alle squadre.

Le classifiche
Assoluta: 1. Ledogar 227 punti; 2. Drudi 208; 3. Rovera 203; 4. Grenier 150; 5. Di Amato 132; 6. Fulgenzi 124; 7. Gaidai 120; 8. Iaquinta 103; 9. Scalvini 91; 10. Quaresmini 88; 11. De Giacomi 87; 12. Cassarà 70; 13. Giovesi 58; 14. Zanini 50; 15. Cairoli 43; 16. Liberati 40; 17. Koller 38; 18. Pellegrini 32; 19. Selva 25; 19. Ben 25; 21. Torta 24; 22. Valori 20; 23. Solieri 16; 24. Giraudi 14; 25. Linossi 6.
Michelin Cup: 1. De Giacomi 149 punti; 2. Cassarà 137; 3. Zanini 106; 4. Ben 74; 5. Pellegrini 72; 6. Selva 55; 7. Solier 23; 8. Minetti 7.
Team: 1. Dinamic Motorsport 323 punti; 2. Tsnami RT 306; 3. Ebimotors 274; 4. Ghinzani Arco Motorsport 191; 5. TAM Racing 94; 6. Dinamic 71.

[email protected]