Prosegue la partecipazione della Canottieri Luino agli appuntamenti nazionali del calendario federale. Tappa a Torino, nel fine settimana scorso, per partecipare alla D’Inverno sul Po, regata internazionale curata dall’Esperia sulle distanze lunghe (sei chilometri) e caratterizzata dall’oceanica partecipazione di oltre 2500 canottieri in arrivo da tutto il mondo. Opportunità significativa per rompere la monotonia dell’allenamento invernale e avvicinarsi alle gare sui 2000 metri testando la propria condizione.
Per la società del presidente Luigi Manzo scendono in acqua due equipaggi assieme a Valeria Croci ed Emanuele Caria, protagonisti nell’ambito di due misti. Valeria è settima nel 4 di coppia Senior assieme a Camilla Musetti e Carlotta Foroni, entrambe in forza alla Canottieri Pallanza e Diletta Zanin (Esperia). Ottavo, invece, Emanuele nel 4 di coppia Allievi C in compagnia di Alessandro Timpanaro (Monate), Dimitri Bolis  e Nicolò Siciliano (Idroscalo).
Buona esperienza anche per il quattro di coppia Ragazze: Sara Borghi, Olexandra Ivasenko, Alice Minoletti e Aurora Taietti terminano la loro fatica in undicesima posizione. I Ragazzi, con una formazione composta da Daniele Bellantonio, Manuel Ippolito, Rida Ouled Toumi e Philipp Gautch, sono ventitreesimi.

[email protected]