Ai Campionati Italiani Coastal Rowing di Lignano Sabbiadoro, una settimana dopo l’inaugurazione del proprio Centro Remiero, la Canottieri Luino si toglie ulteriori soddisfazioni. Due argenti e un quarto posto nella categoria Master. Piazza d’onore per il doppio categoria 43-55 anni composto da Paolo Zanini e Gianluca Zonca.
Gara combattuta tra i primi due equipaggi classificati, Luino in vantaggio su Elpis nella prima parte di gara, sopravanzata al primo giro di boa per un indecisione dell’equipaggio giallo-blu. Nel resto del percorso Luino cerca il recupero ma Elpis è brava a difendersi e a tagliare il traguardo con un vantaggio rassicurante sui secondi. Equipaggio di recente formazione, mentre il 4 di coppia (Cristian Guffanti, Simone Cavalcoli, Vincenzo Liprino, Andrea Girolin, timoniere Marco Lissoni), anch’esso secondo, parteciperà tra due settimane ai Mondiali nel Principato di Monaco. E’ Varese a prendere subito la testa allungando su Pesaro, mentre Luino e Palermo battagliano fino alla prima boa per la terza posizione. All’arrivo Varese taglia il traguardo con cospicuo vantaggio su Pesaro e Luino, ma dopo le penalità inflitte Pesaro retrocede al quarto posto, e Palermo va a completare il podio. Per i vogatori è la terza medaglia consecutiva nella specialità dopo i due bronzi degli anni precedenti.
Soddisfacente quarto posto per il doppio Under 43, con Alessandro Dl Ferraro e Luca Manzo, già terzo a Maccagno nel 2015. Buona la prova dei due atleti gialloblu che hanno affrontato un percorso impegnativo contrapposti ad avversari di elevato livello.

[email protected]