Domenica tra le 10 e le 12, Canottieri Luino e Canottieri Caslano, insieme ad altri atleti in arrivo da Lugano, remeranno assieme per un nobile fine. Si tratta di un appuntamento benefico dedicato ai ragazzi portatori di handicap. La partenza dei canottieri sarà da Lavena da via S.Michele 62 (Golfo di Ponte Tresa) con arrivo al molo di  Morcote e ritorno. In totale circa venti chilometri, caratterizzati dalla partecipazione di una cinquantina di imbarcazioni (singoli, doppi/due senza, quattro di coppia/quattro senza), comprendenti anche le amiche società del Golfo di Lugano per un incontro davvero spettacolare.
Dopo la prima riuscita edizione del gennaio 2014, caratterizzata dalla presenza delle società ticinesi di canottaggio e dalla raccolta di 11’000 franchi svizzeri dedicati alla Fondazione Informatica per la Promozione della Persona Disabile, la Scuola di Canottaggio Caslano e Malcantone (SCCM) e la Società Canottieri Luino si fanno quindi promotrici di una nuova remata solidale per il 2016: anche quest’anno, tutto il ricavato che ragazzi e dirigenti riusciranno a ottenere da privati sostenitori sarà devoluto a favore di coetanei meno fortunati. Alla fine della remata, rinfresco e festeggiamenti presso la sede di Caslano.

[email protected]