Alessandro Marchetti torna in pista: dopo tre mesi, riprende la stagione sportiva e il pilota varesino ha deciso di abbandonare il Trofeo Italia Renault Clio R3 per partecipare alle gare del Campionato Italiano WRC e quindi del Trofeo Renault a esso collegato (il Challenge RS 2WD).

Tra domani e sabato 10 settembre, dunque, Marchetti, con al fianco Giulio Turatti, sarà sulle strade del Rallye San Martino a bordo della nuova Renault Clio R3C del team SMD Racing di Varese, con i colori della Valmo Corse e gommatura Pirelli. “Ci presentiamo al San Martino con la voglia di fare bene e di attaccare nel migliore dei modi questo finale di stagione – spiega Marchetti alla vigilia della partenza per il Trentino –. Chiaramente è tardi per puntare alla classifica generale del campionato, ma la nostra partecipazione a questa gara e al successivo Rally di Como è improntata ottenere risultati e prendere le misure in vista del 2017 quando potremmo gareggiare nel CI WRC in pianta stabile. Sono felice di poter partecipare a una corsa che in molti giudicano tra le migliori d’Italia, sia per la bellezza delle prove sia per la professionalità degli organizzatori. Per me è la prima volta, ma potrò contare su Giulio Turatti che conosce bene il “San Martino” e che è entusiasta di tornare a competere su queste prove. Certo, non partecipiamo solo per il paesaggio: siamo intenzionati a puntare al podio di classe, consci che al via c’è un favorito quale Roberto Vescovi, ma anche sicuri di poter dire la nostra per le prime posizioni. Partiremo con un pizzico di cautela, per toglierci un po’ di ruggine di dosso, ma poi andremo alla ricerca del risultato“.

Il Rallye San Martino è giunto alla 36^ edizione. Il programma prevede per domani la prova spettacolo di 1,9 chilometri da disputare attorno alle ore 20, mentre per sabato si correranno sette speciali per un totale di 101,86 chilometri di tratti cronometrati. Particolarmente insidiosi sono i due passaggi sulla “Val Malene”, prova che misura 26,46 chilometri. La conclusione del “San Martino” è prevista intorno alle ore 19.

[email protected]
(foto di Letizia Soldano)