In occasione dei Campionati Mondiali di pattinaggio artistico (in programma a Novara fino a sabato 8 ottobre), il Presidente nazionale della Federazione Italiana Hockey e Pattinaggio Sabatino Aracu incontrerà a Busto Arsizio le società lombarde affiliate.
Domenica 2 ottobre, alle ore 10.30, presso la Sala Tramogge dei Molini Marzoli, gli addetti ai lavori della Lombardia si ritroveranno per fare il punto della situazione sugli sport rotellistici assieme al massimo esponente nazionale (nonché presidente internazionale della Firs), che proprio di recente ha annunciato una importante novità: lo skateboard (specialità riconosciuta dalla Federazione) sarà sport olimpico a Tokio 2020. L’organizzazione dell’incontro è a cura del comitato regionale della Fihp, che si è avvalso del patrocinio dell’Amministrazione Comunale.
Non è un caso che il Presidente Aracu (che sarà accompagnato dal Presidente lombardo del Coni Oreste Perri) abbia scelto proprio Busto Arsizio, città da sempre patria del pattinaggio a rotelle e che, guarda caso, in quel weekend celebra in contemporanea la Busto Battle sotto l’egida della gloriosa Accademia Bustese (ma nel 2016 in via Ariosto sono stati organizzati anche i Campionati Italiani e nel 2015 i Campionati Europei). A dimostrazione di un inscindibile e storico legame tra questo sport e Busto Arsizio.

[email protected]