Ancora un test precampionato positivo per la SAB Grima Legnano, che ieri al PalaBorsani ha affrontato la Millenium Brescia nel primo di due match amichevoli in vista del prossimo campionato di Serie A2. Le due squadre si sono sfidate in tre mini-set con rotazioni bloccate a partire dal punteggio di 15-15, i primi due vinti dalle padrone di casa (25-17, 26-24) e il terzo dalle ospiti (23-25); a seguire due set “classici”, chiusi rispettivamente dalla SAB per 25-19 e dalle bresciane per 22-25.
Con Furlan e Figini ancora indisponibili, il coach Andrea Pistola ha schierato per i primi tre set la stessa formazione vista all’opera nella finale del Trofeo Bellomo: De Lellis in palleggio, Mingardi opposto, Facchinetti e Muzi al centro, Grigolo e Coneo schiacciatrici e Paris libero. Dal quarto set spazio a Mazzotti in palleggio e Kosareva in attacco, e nel quinto set è entrata in campo anche Martina Bossi come libero. Ampie rotazioni anche in casa Millenium, dove Mazzola ha lasciato inizialmente in panchina Saccomani e Viganò, entrate a partita in corso.

Positive le impressioni di Bianca Mazzotti a fine gara: “Siamo tutte molto soddisfatte, io per prima perché sono riuscita a giocare un po’ e dare il mio apporto alla squadra. Mi trovo molto bene con questo gruppo, tra di noi c’è grande feeling e credo che anche oggi lo si sia visto in campo. Stiamo lavorando con tanto impegno, stiamo dimostrando che anche la nostra panchina ha grandi potenzialità e potrà dare il suo contributo nel corso della stagione”.

SAB Grima e Millenium, che saranno avversarie anche nel prossimo campionato di A2, si ritroveranno di fronte la prossima settimana in una nuova amichevole, stavolta in terra bresciana: la gara è stata anticipata a martedì 4 ottobre. Prima, però, per le legnanesi ci sarà da preparare l’appuntamento di sabato 1° ottobre nel Torneo “Città di Lugano”.

[email protected]