Bonfanti a rimini punteggioDomenica a Riccione, nella seconda prova nazionale del Trofeo kinder + sport, nella categoria maschietti Filippo Bonfanti conferma l’argento della prima prova e si aggiudica il trofeo nazionale. L’Accademia Scherma Gallaratese festeggia così un premio prestigiosissimo con questo atleta dalle grandissime doti tecniche e un carattere che fanno invidia a tanti anche più esperti. Filippo già dal girone non ha lasciato spazio a dubbi e ha conquistato vittorie su vittorie fino a godersi il meritato argento finale nella prova e la vittoria del Trofeo kinder + sport.
Nella stessa categoria, Filippo Galli, debilitato dalla febbre, perde l’assalto per entrare nei 16. Sicuramente non è una posizione adatta a lui, ma rimane sempre ai vertici italiani. Rodolfo Fiorito supera il girone, vince abilmente il primo turno di diretta e cede al secondo. Per lui grandi passi avanti soprattutto dal punto di vista mentale. Salvatore Cali avanza nel girone con tutte vittorie, salta di diritto il primo turno di diretta e perde al secondo di una sola stoccata, forse tradito dall’emozione dell’esordio nazionale. Alessandro Aspesi supera il girone ed è battuto al primo turno di diretta.
Nella categoria ragazzi, Andrea Tamborini incappa in una giornata totalmente negativa perchè è sconfitto al primo turno di diretta. Edoardo Franzini vince il girone, passa di diritto al primo turno e cede al secondo.
Nella categoria giovanissimi, Tommaso Papa inizia male ma poi si qualifica per il primo turno di diretta; finalmente tira fuori il carattere, ma poi non riesce ad andare oltre il secondo turno, mandato ko di una sola stoccata da un atleta fortissimo. La speranza è che questo assalto abbia fatto capire a Tommaso le sue capacità. Matteo Ricci, dopo un buon girone, salta di diritto il primo turno di diretta poi cede al secondo ma dimostra di grande determinazione. Tommaso Iovino sbaglia il girone dove colleziona solamente tre vittorie, ma poi si rifà e perde al terzo turno tirando molto bene con l’atleta che giungerà secondo.

Al trofeo prime lame, disputato a Seregno, Lorenzo Bonardi conquista un altro oro e si prende i complimenti della maestra Costanza Del Bianco. Matteo Morosini arriva settimo, dopo l’argento di Terni, mentre Giulio Crocini pecca di inesperienza e rimane fuori dalla finale ad otto per un soffio.
In campo femminile, Elisa Piperno centra un’altra finale ad otto. Questa piccola leonessa conferma ogni volta le sue grandi capacità.

[email protected]