Giulia Pisani sarà una giocatrice della Unendo Yamamay Busto Arsizio anche nella stagione 2016/17. Mancava solo l’ufficialità dell’accordo, ma ora è arrivata anche quella. Miss Murone, dunque, vestirà i colori biancorossi per la terza annata consecutiva, la quinta contando anche le due tra il 2011 e il 2013, diventando sempre di più un simbolo della UYBA e un punto fermo della realtà bustocca. “Giulia Pisani è davvero uno dei simboli di questa squadra, non solo per le sue qualità tecniche, ma anche per la passione e l’attaccamento ai nostri colori che ogni giorni ci dimostraspiega Giuseppe Pirola, il presidente -. E’ una ragazza che ha anche sposato in toto il progetto di Unendo Energia Italiana, mettendo a disposizione la sua professionalità nelle nostre iniziative, impegnandosi anche nel nostro percorso di insegnamento dell’energia pulita nelle scuole“.

Dopo gli arrivi di Diouf, Signorile, Stufi, Spirito e Berti, ecco un’altra giocatrice azzurra che ribadisce la forte italianità della squadra che si vedrà al Palayamamay l’anno prossimo. “Sono molto felice di essere stata riconfermata per il terzo anno consecutivo e orgogliosa di essere riconosciuta come simbolo di questa società – afferma Giulia Pisani -. L’anno passato è stato molto difficile, ma come sempre da qualsiasi stagione bisogna imparare per migliorare. Mi piace molto la squadra che la società sta costruendo e sono fiduciosa per il prossimo campionato. Sono contenta di ritrovare molte ragazze con le quali ho già giocato e mi intriga poter lavorare con Federica Stufi per l’aspetto caratteriale“.
La centrale pisana che il prossimo 4 giugno compirà 24 anni è reduce da un campionato molto positivo in cui si è fatta notare soprattutto per la sua specialità, ovvero il muro. Si è piazzata seconda in classifica nel fondamentale con 79 punti segnati alle spalle di Stevanovic della Pomì Casalmaggiore (108) e a pari merito con la statunitense Adams dell’Imoco Conegliano. 

L.P.
(foto Fabio Cucchetti – Get Sport Media)