Sabato 19 e domenica 20 marzo, si terrà a Piacenza la più grande fiera italiana dedicata all’arcieria (ExpoARC) e la Lombardia sarà presente come una delle realtà portanti di ArcoUISP.
Oggi, infatti, è una delle regioni capofila a livello nazionale sia nella formazione sia nelle attività sportive e divulgative. Nelle province lombarde, infatti, risiedono diversi Tecnici e docenti che operano a livello nazionale e le loro rispettive ASD (che saranno parte della rappresentanza per l’intera ArcoUISP ad ExpoARC) sono veri e propri punti di riferimento per i cultori dell’arcieria.

Per il Tiro Storico i Formatori di Specialità Gionata Brovelli, Franco Cappello e Carlo Maria Galantini dell’ASD Sagitta Barbarica di Angera sono considerati tra i massimi esponenti della cultura storica arcieristica anche oltralpe e sono costantemente invitati a realizzare convegni, rievocazioni e laboratori in ogni angolo d’Italia ed Europa; per il Tiro Dinamico troviamo Marco Mustardino dell’ASD Arcieri della Grande Quercia di Caidate-Sumirago (VA), che è Formatore Nazionale e Responsabile Nazionale Specialità Tiro Dinamico ArcoUISP. Quest’ultimo si occupa anche di coordinare l’Area Nazionale Formazione e l’Area Nazionale Tecnica al fianco del Referente Nazionale di Settore Tiro con l’Arco UISP, l’emiliano Vittorio Brizzi, e di altri collaboratori presenti in altre regioni. Ma non mancano altre figure di spicco, come il Formatore Tina Dolif, specializzata in materie quali lo sport coaching e gli aspetti emotivo-emozionali degli atleti, gli Istruttori che si distinguono per capacità e conoscenze didattiche o che si prodigano per la divulgazione del Tiro con l’Arco in svariate realtà e con solidi progetti, come quelle dei giovani o dei diversamente abili (tra questi citiamo l’OPS Renato Ghislandi di Cevo – SO, instancabile promotore della filosofia ArcoUISP).

La Lombardia, quindi, grazie ad un gioco di squadra tra i Comitati Territoriali di Como e Varese, i  Formatori Nazionali (in tutta la struttura italiana finora solo uno non è lombardo) e i Tecnici, le figure facenti parte della Dirigenza Nazionale e Regionale e non per ultimo un numero sempre crescente di Istruttori, Giudici di Gara e Capo-Pattuglia, funge da esempio e traino per altre regioni, diventa centro di convergenza per molti arcieri e punto di riferimento stabile per l’intera compagine nazionale ArcoUISP.

[email protected]