Sabato 2 e domenica 3 luglio, nella splendida e suggestiva cornice del comune di Gravedona e Uniti (località Serenella), lungo la sponda del lago di Como, si terrà una manifestazione organizzata dal Comitato Territoriale UISP di Como e dalla Pro-loco di Gravedona. Arco sul Lago, questo il nome dell’iniziativa, vedrà come protagonista il settore Tiro con l’Arco, ma non mancheranno anche proposte inerenti sport più squisitamente nautici come la vela.

Arco sul Lago locandina 2016La varesotta ASD Arcieri della Grande Quercia all’interno di Arco sul Lago ha organizzato e gestirà il Primo Torneo Nazionale di Archery Combat ArcoUISP (questo dedicato ai soli arcieri): esso rappresenta in veste moderna e altamente ludica il coinvolgente, spettacolare e affascinante “combattimento” tra arcieri antichi svolto durante il loro addestramento. Oltre alla velocità, in esso sono enfatizzate doti come la precisione, la destrezza, la potenza e la mobilità (cioè i quattro arkàn, oggi base tecnica e didattica dell’intera ArcoUISP), ma anche qualità emotive e razionali. Questa pratica arcieristica può essere svolta in sicurezza e divertimento anche da non arcieri, grazie all’utilizzo di archi e frecce particolari: gli Arcieri della Grande Quercia, tra i primi in Italia a gestire, regolamentare e proporre questo gioco, saranno a disposizione dei curiosi che si vorranno cimentare con la prova di questa entusiasmante attività.

L’ASD valtellinese Il Draghetto, invece, proporrà due attività sperimentali, quali il Tiro Emotivo Ancestrale e il Tiro dalla Canoa. La prima attività (aperta a tutti), con forti richiami alle eleganti gestualità del tai-chi, ha un grande fascino rievocativo: l’uso di archi orientali e frecce in bamboo crea un’atmosfera che accompagna l’arciere in un viaggio all’insegna del benessere del corpo e della mente. Il Tiro dalla Canoa (solo per arcieri) si svolge effettuando tiri su bersagli galleggianti o posti sulla riva e tra i canneti, il tutto spostandosi a bordo di una canoa canadese a due posti.
Oltre alle suddette proposte sarà possibile per tutti provare anche a scoccare delle frecce con tiri più canonici su paglioni appositamente posizionati e anche fare uscite in barca a vela con le ASD Aval Cdv, Tourincanoa Club e Annje Bonnje. Tutte le attività arcieristiche e non, dedicate al pubblico, sono gratuite.

[email protected]