Si è svolta ieri a Ceriano Laghetto la presentazione della squadra femminile del Club Tennis Ceriano che disputerà quest’anno la Serie A1. Il club, nato 10 anni fa, ha coronato il suo gran lavoro con la promozione nella massima serie arrivata nel 2014 e le ragazze, capitanate da Marcella Campana, sono pronte per la competizione e per un anno che si preannuncia ricco di emozioni.
E’ un team rodato quello del Club Tennis Ceriano, composto da Clelia Melena, Alice Moroni, Elena Draghicchio, Gloria Perfetti e Giulia Sussarello, oltre alla capitana stessa. Inoltre il nuovo acquisto di quest’anno, la 20enne toscana Valeria Prosperi.

conferenza stampa ceriano tennis 2 2015Certo, per il circolo brianzolo c’è un girone di ferro da affrontare, composto dalle campionesse in carica del Tc Genova 1893 e dalle finaliste del Tc Prato oltre che dal Circolo Tennis Albinea della numero 1 azzurra Sara Errani. Il Girone 2 prenderà il via l’11 ottobre prossimo e la squadra brianzola sarà impegnata in Emilia nella trasferta contro Albinea; una sfida delicata che potrà già dire molto sulle ambizioni delle due squadre.
Il 18 ottobre in programma il big match casalingo con le campionesse d’Italia di Genova. Per far bene servirà un’impresa, ma in ogni caso questo girone permetterà al giovane team cerianese di fare esperienza e misurarsi con le prime della classe (nell’altro girone, Tc Cagliari, Usd Tennis Beinasco, Circolo del Castellazzo Parma e Tc Parioli Roma).
Genova, da campione in carica, resta la formazione favorita per primeggiare nel Girone (oltre che nell’intera manifestazione) e se Albinea potrà contare sul contributo di Sara Errani sarà un ostacolo ancora più duro. Prato non sarà da meno, con le toscane che si sono confermate su alti livelli anche nella passata stagione dopo aver conquistato lo Scudetto nel 2013. Così Ceriano si candida al ruolo di outsider: dalla sua il team brianzolo ha l’entusiasmo e la freschezza tipica delle “Cenerentole”, nonché la possibilità di giocare senza troppe pressioni. “L’obiettivo è quello di divertirsi e giocare bene; poi nel tennis una sola pallina può cambiare il corso di una partita”, come ama ripetere il Presidente Severino Rocco. La memoria non può che tornare a calendario ceriano tennis A1 femminile 2015quel 29 giugno 2014 quando una prova perfetta delle ragazze regalò a Ceriano il 4-0 finale su Cagliari che valse la storica promozione in A1 ribaltando il 3-1 subito in Sardegna. Si parte, dunque, tra poco più di un mese e questo periodo servirà alla squadra per farsi trovare pronta fin dalle prime battute della competizione. La favola di Ceriano è già realtà.

“Quest’anno il Ct Ceriano festeggia i suoi primi 30 anni ma è solo dal 2004 che abbiamo iniziato a costruire una squadra agonistica e nel giro di dieci anni siamo arrivati fino alla Serie A1 grazie a un gruppo di ragazze che ha dimostrato grande attaccamento alla maglia. La nostra promessa per la stagione alle porte è una: ci impegneremo sempre al massimo – conferma Severino Rocco, presidente Ct Ceriano –“.
Marcella Campana, capitana giocatrice Ct Ceriano, spiega: “Ci è capitato il girone più difficile in assoluto con le campionesse in carica di Genova e le finaliste dello scorso anno di Prato. Abbiamo un ottimo gruppo: alle giocatrici storiche si sono aggiunti rinforzi fondamentali come Alice Moroni, Giulia Sussarello e, da quest’anno, Valeria Prosperi”.
Silverio Basilico, direttore tecnico Ct Ceriano aggiunge: “Il Ct Ceriano è come una famiglia, si tratta di un club di provincia ma dove si fanno cose importanti con una scuola tennis che conta 220 ragazzi e uno staff di primissimo livello. La Serie A1 è soltanto la punta di diamante”.
A parlare anche Roberto Crippa, Vicesindaco Ceriano Laghetto: “Per una realtà di 6500 abitanti come Ceriano Laghetto è un conferenza stampa ceriano tennis 2015onore avere una squadra nella massima serie del tennis che porta il nostro nome in giro per l’Italia”. Paolo Capone, rappresentante main sponsor GLS: “Il brand GLS si è legato a questa squadra che spero possa fare grandi cose in A1 giocando sempre per vincere. E in questi ultimi mesi mi hanno fatto appassionare anche di tennis. In bocca al lupo!”. Infine, le parole anche di Mons. Armando Cattaneo: “Sono orgoglioso di queste atlete e del Ct Ceriano per l’impegno nel far crescere il club e i ragazzi che lo animano secondo i valori umani e sportivi”.

 

[email protected]